Acconciature

150 tagli di capelli ricci per il 2017 da non perdere assolutamente!

I capelli ricci sono stati a lungo “sottovalutati” e, quindi, pienamente riscoperti.

1 di 128

capelli ricci

Una “storia” particolare, che oggi sembra premiare con soddisfazione tutte le donne che hanno una chioma particolarmente ribelle, le quali – con naturalezza – possono quindi vantare un vero e proprio valore aggiunto nella proposizione di look unici e irripetibili. Ma in che modo poter acconciare al meglio i propri capelli ricci? Quali sono i consigli che i migliori hair designer stanno proponendo nelle passerelle di tutto il mondo? E come ricreare i migliori stili a casa propria?

Cominciamo con ordine, e ricordiamo come lo stile di capelli ricci che andrà per la maggiore nel corso dei prossimi mesi sarà, probabilmente, quello che richiama in maniera piuttosto incisiva gli anni ’70. Pertanto, via libera alle onde ben spazzolate (da evitare l’effetto crespo e da bambola), andando a realizzare degli stili che possano donare maggiore vitalità al vostro viso, e possano rispecchiare altresì la vostra personalità. Come sempre, ricordiamo che una chiacchierata preventiva e approfondita con il vostro parrucchiere di fiducia sarà il giusto punto di partenza per ottenere importanti benefici.

Sancito quanto precede, una ottima proposta potrebbe essere quella di adottare delle cotonature asimmetriche, che possano donare maggiore volume nel ciuffo: una scelta che dovrebbe essere adottata principalmente quei volti che sono morbidi e paffuti, e che attraverso questo genere di stile potrebbero conseguire un giusto “allungamento”. In alternativa, sarebbe possibile andare ad applicare un lissage della calottina superiore, che possa contrastare con la nuvola di ricci e onde in basso (meglio adattabile agli ovali affusolati).

In ogni caso, come ben sanno tutte le donne che hanno capelli ricci, se si sceglie di modificare il proprio approccio naturale bisognerà impiegare un po’ di tempo nella cura del proprio hairstyle. Cercate quindi di predisporre un bagaglio di accessori che possa essere sufficientemente adeguato, dai roller (dei bigodini affusolati, di nuova generazione, recentemente introdotti anche nei negozi specializzati) o – in alternativa dei ferri piccoli, della dimensione dei riccioli desiderati. Prendete anche un buon gel o dello spray volumizzante e texturizzante e termofissante, becchi d’oca, spazzola sensual e lacca e tanto altro ancora.

Per quanto concerne il colore, non vi rimane che l’imbarazzo della scelta. L’ideale sarebbe naturalmente sfruttare il vostro colore originario, cercando quindi di mettere in pregio la scelta di madre natura. Se così non fosse, attenzione a non optare per colori fuori moda o troppo accesi: meglio optare per classici toni autunnali e invernali, andando sul mogano o sul bronze. Per quanto riguarda infine la lunghezza, cercate di adattare i capelli ricci alla forma del vostro viso, evitando gli estremi (troppo corti o troppo lunghi).

La soluzione più adatta è comunque la solita: cercare di parlarne apertamente con il vostro parrucchiere di fiducia e studiare insieme a lui le scelte che potrebbero essere più appropriate, nel rispetto dell’incarnato e dell’esaltazione dei punti di pregio del vostro volto. Fate delle prove e… non abbiate paura di osare e di darci un taglio!

I capelli ricci lunghi, un vero must!

capelli lunghi ricci

Tutte le donne amano avere un’acconciatura che rispecchi il loro carattere e le donne molto “forti”, ancora di più delle altre. E, in più, queste non tollererebbero mai di avere anche un solo capello fuori posto, guai a fidarsi di un parrucchiere non all’altezza! Ebbene, le donne “volitive”, di carattere, quest’anno pare prediligano di gran lunga i capelli lunghi ricci, e si presume che questa tendenza continuerà per tutto il 2016. Anche i capelli corti ricci faranno la loro comparsa, ma senza avere tutto il successo che quest’anno sarà attribuito ai capelli lunghi ricci.

Quest’acconciatura, oltretutto, è declinabile in varie soluzioni e, poiché alle donne piace cambiare spesso look, il fatto di poterla gestire in pochi minuti con una spazzola ed una piastra, gioca senz’altro a suo vantaggio.

Il taglio delle donne forti!capelli lunghi ricci

 Molte volte la capigliatura di una donna te ne svela il carattere, e in effetti l’ampiezza della capigliatura riccia da un senso di forza quando qualcuno la guarda. Le donne che hanno i capelli lunghi e lisci, invece, vengono più spesso identificate come donne magari più ma dal carattere più remissivo.

Le caratteristiche dei capelli lunghi ricci

Sicuramente i capelli lunghi ricci sono molto belli da vedere, e ingenerano un senso di “forza” nella donna che li porta ed un senso di ammirazione in chi li guarda. Beh, certo, non sono tutte rose e fiori: benefici estetici e psicologici si pagano con una cura dei propri capelli più frequente, complessa e difficoltosa, ma, si sa, bellezza e carisma sono da sempre croce e delizia! I capelli ricci tendono, inoltre, ad essere sottili e secchi, ma questo problema lo risolviamo facilmente utilizzando apposite creme ed unguenti che si trovano in commercio per restituire al capello la sua naturale vitalità. Questi prodotti, oltre ad essere un toccasana per la salute del capello ne favoriscono “l’obbedienza al pettine”.

Qualche dritta per gestire i capelli lunghi ricci

Avere i capelli ricci sotto controllo non è una cosa semplicissima ma di seguito trovate alcuni consigli per riuscire a tenerli perfettamente a bada.

I capelli ricci e l’asciugacapelli

Ovviamente non bisogna asciugare mai e poi mai i capelli ricci con l’asciugacapelli, soprattutto diretto e ravvicinato altrimenti il risultato sarà una capigliatura “gonfia” innaturalmente ed indomabile. Asciugare i capelli è ovviamente indispensabile ma è necessario iniziare ad asciugarli con l’asciugamani innanzitutto, e poi quando completiamo con il phone utilizzeremo una temperatura media ed eviteremo di avvicinarlo troppo ai capelli.

Le maschere

Un’altra dritta utilissima è: utilizzate di frequente maschere apposite per i vostri capelli lunghi ricci; si trovano in tutti i centri estetici e funzionano davvero, affidatevi anche alle mousse, che renderanno meno gonfi i vostri capelli. Anche il balsamo è un elemento importante per evitare che si formino i nodi, e i capelli ricci hanno una vera e propria tendenza alla loro formazione! Il balsamo regalerà morbidezza luminosità ai vostri capelli e vi lascerà a bocca aperta! In un altro articolo vi sveleremo il segreto del colore da accoppiare ai capelli lunghi ricci!

Capelli ricci, ecco gli stili da scegliere!

stili capelli ricci

Ancora indecise su quale stile di capelli ricci adottare? Meglio rilassarsi, e partire da una fondamentale base di partenza: i capelli ricci sono infatti uno degli stili più in voga del momento. E sia che si tratta di un taglio extra lungo, o corto, il riccio potrà essere un lasciapassare per un look invidiabile e straordinariamente attraente. A patto, magari, di evitare il taglio di capelli medio: con i ricci è certamente bene evitarlo, soprattutto sul molto mosso.

Un ottimo spunto potrà dunque essere il bob, un sempreverde per la moda capelli contemporanea, di oggi e di domani. Un taglio che probabilmente tutte le nostre lettrici (o quasi tutte) avranno sperimentato almeno una volta nella loro vita, e che anche nel 2016 sta tornando di grande prepotenza. Lo short bob sarà perfetto per qualsiasi occasione (dall’ufficio al tempo libero) e con qualsiasi declinazione (dal più morbido al più fitto).

Se cercate un effetto ancora più fresco e sbarazzino, il pixie cut riccio è invece probabilmente quel che ci vuole. I ricci saranno in questo caso estremamente leggeri, donando un’aria giovanile che vi farà apprezzare tra amiche (amici!) e parenti. Se non vi piace l’evidenza di troppi ricci, meglio puntare su rasature laterali o undercut: vi daranno un stile aggressivo (ma non troppo), e potrete giocare adeguatamente con i volumi in modo semplice e immediato.

E sul lungo? Se preferite le lunghezze un po’ più estese, la soluzione passa probabilmente dal long bob (o carrè lungo). I capelli saranno tagliati pari ma sotto la linea delle spalle: meglio puntare in questo caso su chiome ampie e esagerate, che possa valorizzare un super riccio, affermando la propria univoca bellezza. Nel dubbio se tagliare i capelli o lasciarli crescere ancora, ricordate ancora che il 2016 deluderà le vie di mezzo: le mezze misure non andranno proprio di moda nei prossimi anni, preferendo invece quelle extra.

Rimane invece chiara, come la scorsa stagione, la necessità di curare molto i propri capelli ricci. Puntate dunque a prodotti specifici, nutrienti, idratanti. Quando li asciugate, meglio procedere con un buon diffusore di qualità che possa evitare di stressarli con il calore. Avrete un risultato degno di nota, con grandissima longevità dei capelli, e un impatto visivo sicuramente invidiabile, per un 2016 al top!

Capelli lunghi ricci: donano davvero a tutti!

Se doveste non ritenerle sufficienti, allora vi consiglio di lasciarvi ammaliare dalle parole che useremo a sostegno della nostra tesi e sperimentare almeno una volta il riccio sui vostri capelli lunghi.

capelli lunghi ricci

E’ abbastanza lampante che vedere una ragazza così bella con fantastici capelli lunghi ricci naturali, ci pone dei seri dubbi rispetto alla buona riuscita del “nostro progetto curly”. Il suo incarnato, il corvino vibrante dei suoi lunghi capelli così armonicamente ricci potrebbero scoraggiare qualche ragazza. Nulla di più sbagliato! Il nostro non deve essere un tentativo di emulazione. Se per ogni riccio c’è un capriccio, ad ogni capriccio corrisponde il riccio adatto…

Se avete i capelli ricci di natura, sarete a conoscenza del fatto che maggiore è la cura, migliore è il risultato. Bisogna innanzitutto nutrire a fondo i vostri capelli lunghi ricci, poiché questo tipo di capello molto più di altri tende a sfibrarsi maggiormente sulle lunghezze ed alle punte. Quelle che hanno subito danni irreparabili vanno sfoltite, su quelle, invece, che cominciano a dare segni di cedimento o che sono in una fase non troppo avanzata del processo di indebolimento ,si possono usare olii, burri, maschere e balsami già pronti e presenti sul mercato, o adottare i sistemi casalinghi che vi abbiamo suggerito in una precedente occasione.

Inoltre per ottenere un risultato omogeneo ed impeccabile potreste avere l’esigenza di riprendere con l’arricciacapelli alcune ciocche, in modo particolare quelle più vicine al viso.

Colori diversi, diversi ricci.

La chiave del successo del riccio resta il volume, nessuna donna vuole un riccio piatto!

capelli lunghi ricci

Questo dipende per prima cosa dalla salute dei vostri capelli lunghi. Se è vero che i capelli naturalmente ricci richiedono grande cura, è altrettanto vero che i capelli lunghi in generale, se non nutriti corrono il rischio di disidratarsi troppo col conseguente effetto doppia punta. Detto questo gli styling possono essere molteplici per adattarsi al colore dei capelli ed in generale al fenotipo della ragazza. Dal molto scuro al molto chiaro passando per il rosso.

Capelli ricci, una guida alla scelta di quello migliore per voi!

capelli-ricci

Se amate, come noi, i capelli ricci, dovreste ben sapere quanto possa essere difficile scegliere il look più adatto per il proprio viso. Spesso infatti si cade nella nociva tentazione di badare più al taglio che si vede nelle riviste patinate, o sui siti internet, piuttosto che cercare di personalizzare adeguatamente il look sulla base delle migliori indicazioni che possano valorizzare il proprio volto. Ma in che modo poter scegliere il riccio perfetto per voi? Come poter aiutare il vostro parrucchiere nell’individuazione di un taglio di capelli che “non deluda”?

Che viso avete?

Il punto di partenza di ogni ragionamento consiste nell’analizzare la tipologia del vostro viso. Se per esempio avete un bel viso tondo, non scegliete capelli ricci troppo corti e squadrati, ma optate per capelli ricci medi o lunghi, come il long bob, che riuscirà a dare una maggiore sensazione di “allungamento” al vostro volto, contribuendo a sfinarlo. Se invece avete un viso ovale, potete ben ritenervi super fortunate, visto e considerato che questo tipo di volto si sposa praticamente con qualsiasi tipologia di taglio, dai corti ai lunghi, passando per i medi. Evitate però di esagerare con il corto e con il volume.

20-Best-Cute-Easy-Simple-Yet-Cool-Curly-Hairstyles-Haircuts-For-Women-14

Ulteriormente, se avete un viso quadrato, il vostro obiettivo dovrà essere quello di addolcire i lineamenti. Niente di meglio, pertanto, che un riccio dinamico e voluminoso, con ciuffo laterale morbido. Se avete il viso a forma di “cuore”, con mento leggermente sporgente, cercate di puntare su un look che possa rendere il viso più armonioso, come un long bob più o meno squadrato. Infine, se avete un viso particolarmente allungato, cercate di controbilanciare il senso di verticalità che è trasmesso dal vostro volto attraverso bob e tagli corti pieni, che possa dare larghezza e vapore alla chioma. Evitate invece di scalare i capelli eccessivamente.

Che tagli sono più alla moda?

Una volta che avrete compreso quale isa la forma del vostro viso, potete cercare di comprendere quale sia il look più alla moda da “conciliare” con il vostro volto. Per esempio, potete puntare su un bel long bob, taglio di media lunghezza che sta bene a tutti i tipi di volto (ne abbiamo accennato più volte nelle righe che precedono). Ancora, puntate sui boccoli e sugli ondulati romantici, che sapranno certamente conferire la dolcezza che ricercate, con comodità e con freschezza.

Tante foto per una scelta consapevole!

Concludiamo infine con un nostro approfondimento fotografico: nelle righe che seguono troverete infatti decine di diverse immagini di donne con i capelli mossi o ricci, che potrebbero fungere da ideale spunto di valutazione per un vostro restyling. Non vi resta altro da fare che seguire le indicazioni che sopra abbiamo avuto modo di riepilogare. Cercate pertanto di partire con una bella analisi del vostro viso, comprendendo a quale delle categorie di cui sopra possa appartenere. Fatto ciò, cercate anche di comprendere come poter abbellire il vostro look, personalizzandolo nel migliore dei modi, sulla base degli stili che attualmente sono di maggiore tendenza. Siamo certi che non deluderete le vostre aspettative, e renderete super cool il vostro personalissimo stile!

Capelli ricci, le mode al top per l’inverno!

capelli ricci

C’è chi fa bilanci, c’è chi fa precisioni. Ma una cosa è certa: il momento dell’anno che stiamo vivendo in questi giorni è “magico”, e ci permette di guardare con maggiore creatività ai prossimi mesi, quando sfoggiare un bel taglio di capelli ricci potrà ben rinvigorire il vostro fascino e le vostre aspettative di bellezza. Ma in che modo rendere la vostra chioma ancora più brillante e attraente di sempre? In che modo poter sfoggiare degli ottimi capelli ricci inverno 2017, senza correre il rischio di andare fuori dalla strada tracciata dalle tendenze più evidenti della stagione?

A dir la verità, sebbene il ventaglio di proposte sia molto ampio, non è facile perdersi tra i trend più “in” delle prossime settimane. Così come accade per altre chiome non ricce, infatti, a vincere nell’inverno 2016 sarà sempre l’effetto naturale e “spettinato”. Dunque, se avete i capelli ricci, potete renderli massimi protagonisti della prossima stagione cercando di creare un bell’effetto scarmigliato che potrà donare il giusto volume e la giusta leggerezza al vostro look. Ricrearlo è d’altronde molto semplice e, nella maggior parte dei casi, non vi sarà nemmeno richiesto di appesantire i capelli con prodotti particolari per il finish e lo styling.

I tagli di capelli ricci più gettonati per il 2017

10-rita-ora-ricci

Naturalmente, se non avete un volume esagerato nei vostri capelli e, anzi, avete dei capelli particolarmente corti, nessun timore: le mode capelli ricci 2017 non sono certamente propri delle sole lunghezze più estreme, anzi. Moltissimi hairstylist hanno riproposto validissime offerte per i pixie cut ricci, una modalità di acconciare la chioma che è stata amata moltissimo dalle star negli ultimi anni, e che riteniamo possa essere riproposta con particolare convinzione anche nell’inverno 2016: un taglio corto e in perenne movimento, che saprà donarvi un tocco di maggiore giovinezza, spensieratezza, personalità. Provare per credere!

E se non avete i capelli ricci naturali? Anche in questo caso, non c’è da preoccuparsi, visto e considerato che le possibilità per poter ricreare sulla propria chioma un gradevole effetto riccio non mancano di certo (anzi!). Una pratica opportunità è quella di ricorrere ai ferri arricciacapelli a disposizione sul mercato: vi sono modelli particolarmente facili da usare, e con manico atermico per poter dare l’addio definitivo alle scottature. Per un look voluminoso è comunque possibile ricorrere ai classici e tradizionali bigodini, non certo una sola esclusiva delle nonne! In commercio trovate dei bigodini autoriscaldanti che potranno donarvi un look perfetto anche a casa: regolabili in più dimensioni, possono donarvi in pochi minuti un bel mosso o un bel riccio, a seconda delle vostre preferenze.

Dunque, come agire nel corso dei prossimi mesi per poter sfoggiare un look capelli ricci che non deluda? Alla luce delle considerazioni effettuate, e alla luce di quanto abbiamo avuto modo di ribadire nel corso degli ultimi mesi con i tanti approfondimenti che abbiamo piacevolmente scelto di dedicare ai capelli ricci, ribadiamo ancora una volta come l’effetto spettinato sia certamente quello più eleggibile come protagonista nel corso dell’inverno 2016.

E il fatto che l’effetto spettinato possa essere il trend dei prossimi mesi dovrebbe poter fare la vostra felicità: tale effetto è infatti ricreabile molto facilmente, e in alcuni casi non dovrete proprio fare alcunchè. Se poi volete un metodo innovativo e molto alla moda per poter ricreare dei mossi piacevoli, potete provare il Tousled Bed-Head. Ovvero, appuntare i capelli in alcuni torchon morbidi e dormirci su. L’effetto scompigliato al naturale sarà garantito, e realizzato senza alcuna fatica (o, meglio, con una bella e sana dormita!).

Per quanto intuibile, cercate di comprendere se ciascuno di questi look possa effettivamente sposarsi con le vostre caratteristiche di stile, e cercate dunque di personalizzare ogni stile esaltando i vostri punti di forza. Un esercizio da compiere (prima) da sole e (poi) con il parrucchiere, per donarvi un hairstyle indimenticabile!
2013_2_MikelLuzea_132_02_700

1 di 128

Previous ArticleNext Article