Come ottenere il liscio perfetto in tre mosse

Chi per natura ha i capelli mossi non desidera altro che contare su capelli lisci e disciplinati.

lisci lisci

Forse chi ha capelli lisci li desidera invece mossi, ricci e sbarazzini, ma oggi vogliano approfondire l’argomento della lisciatura naturale e scoprire assieme alcuni trucchi che permettono di ottenere un risultato impeccabile nel quotidiano rituale di bellezza.

La prima regola per ottenere capelli lisci si basa sulla scelta dello shampoo. Spesso questa pratica non viene approfondita nel modo corretto e molte donne si trovano con capelli crespi, difficili da pettinare e da gestire. Lo shampoo è un cosmetico importantissimo perché, oltre a detergere i capelli, li arricchisce delle sostanze di cui hanno bisogno. Il rituale di detersione deve quindi basarsi sulla preferenza accordata ad uno shampoo specifico per ottenere capelli lisci, abile nel stirare le fibre e nel nutrirle nel modo appropriato. La stessa regola vale per il balsamo, che deve essere applicato solamente sulle lunghezze per non ingrassare il cuoio capelluto.

Chi presenta problemi di capelli particolarmente difficili da trattare può impiegare un prodotto anticrespo e magari preferire un cosmetico senza risciacquo che protegge anche i capelli dal calore e dall’umidità.

La seconda regola per ottenere capelli lisci perfetti si basa sulla tecnica di asciugatura. Essa deve avvenire con il phon e con l’impiego degli strumenti giusti. Chi ha capelli corti può usare una spazzola corta e tonda e usarla come se fosse una sorta di bigodino, ovvero avvolgendo le ciocche e tirandole, asciugandole contemporaneamente con il phon. Chi ha capelli lunghi può trovare difficile la tecnica, per cui è meglio impiegare una spazzola piatta, che facilita di gran lunga l’operazione, sempre impiegando il phon e tirando con dolcezza le ciocche.

A questo punto siamo giunti all’ultimo consiglio per mantenere a lungo i capelli lisci in modo perfetto. Esso si basa sullo styling finale, ovvero sull’applicazione di un fluido leggero o su uno spray lisciante che completa l’operazione e che permette di mantenere inalterata la lisciatura per lungo tempo. Attenzione alle punte, in quanto l’asciugatura potrebbe sfibrale. Meglio applicare un velo di fluido protettivo sulle punte e pettinarle per bene: in questo modo le estremità rimangono protette e potete contare su una resa impeccabile dei vostri sforzi!

??????????????????????? Taylor-Swift-Straight-Hair-HD-Wallpaper-1-1024x640

Molte donne si riservano la possibilità di eseguire delle stirature chimiche, le quali apportano un immediato effetto liscio ai capelli mossi. Questa scelta può essere opinabile, in quanto si tratta di una sorta di permanente al contrario. Come sappiamo, la stiratura con acidi offre il massimo del liscio, anche nei casi più difficili da gestire, ma è importante porsi la domanda se il gioco vale candela. Gli acidi possono, infatti, aggredire in modo importante la bellezza dei capelli, sfibrarli e danneggiarli, soprattutto se sono colorati.

articolo 10 immagine 2 articolo-10-immagine-2

Forse, prima di decidere di stirare la chioma con prodotti chimici, è meglio provare ad attuare un rituale di lavaggio con prodotti mirati, imparare la tecnica giusta nell’asciugatura e quindi affidarsi a prodotti di fissaggio adeguati. Gli sforzi possono sicuramente essere maggiori, ma i risultati si promettono ottimi e mirano, inoltre, a mantenere alto il tenore di salute dei capelli!