Come prendersi cura dei capelli con l’olio di sapote

L’olio di sapote è un olio vegetale particolarmente importante per garantire la corretta cura dei capelli.

sapote sapote3352

Meno conosciuto dei suoi colleghi apparentemente più nobili, l’olio di sapote è un olio vegetale particolarmente apprezzato in cosmetica, poichè ricco di sostanze preziose per la cura dei propri capelli, e non solo.

L’olio di sapote è infatti un vero e proprio concentrato di vitamina A e di vitamina C, con quantitativi superiori a quelli presenti in alcuni frutti particolarmente apprezzabili sotto tale punto di vista (ad esempio, le arance). Inoltre, l’olio di sapote risulta essere ricco di ferro, di potassio, di calcio e di proteine vegetali. Da non sottovalutare, altresì, la forte presenza di alcoli triterpenici e di acidi.

Al di là di quanto sopra, è bene ricordare come l’olio di sapote sia uno straordinario valore aggiunto per i propri capelli, proteggendo il cuoio dall’inaridimento. Il betacarotene e la vitamina A ed E presenti nell’olio svolgono infatti un importante effetto antiossidanti, mentre gli acidi e gli acoli permettono una buona ossigeazione della cute.

Insomma, l’olio di sapote, correttamente applicato e introdotto nelle proprie abitudini periodiche, può favorire la microcircolazione a livello del follicolo, nutrendo il bulbo e stimolando la crescita del capello. Provate a domandare al vostro parrucchiere che ne pensa: se sufficientemente informato sui fondamentali degli oli vegetali, potrebbe fornirvi qualche utile prodotto a base di olio di sapote.

Dagli shampoo ai balsami, dalle maschere alle fiale anticaduta, l’olio di sapote è riscontrabile in un lunghissimo elenco di prodotti per la cura dei capelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *