Bob con ciuffo o frangia

Se negli ultimi anni ci avete affettuosamente seguito – speriamo di si! – dovreste ben sapere che il bob è uno degli stili di capelli corti, medi o lunghi che abbiamo avuto modo di apprezzare e di mostrare con la maggiore frequenza e passione. E sul perché abbiamo dedicato centinaia di approfondimenti: versatili, flessibili, personalizzabili, sempre alla moda… i caschetti di qualsiasi lunghezza sono una scelta preferenziale per tutte le donne che desiderano ottenere qualcosa in più dalla loro capacità di mostrare un look in linea con le proprie esigenze e con i trend contemporanei!

Bob con ciuffo

In particolare, nei prossimi mesi andranno molto di moda i bob medi e corti con un ciuffo piuttosto lungo, e comunque in grado di coprire parzialmente la zona degli occhi se lasciato “libero”, o di raccogliersi romanticamente dietro le orecchie nell’ipotesi in cui sia preferibile “chiuderlo”. In ogni caso, il risultato sarà di grandissimo fascino e romanticismo, donandovi un nuovo appeal che vi farà compagnia per buona parte del prossimo anno e, sicuramente, fino all’alba della prossima estate!

Bob con frangia

Un’altra comoda alternativa per poter sfoggiare il bob è legata alla frangia. Contrariamente alle varietà che andavano di moda negli scorsi anni, le più recenti sfilate di moda capelli sembrano preferire la frangia piena e lunga, che sfiora la linea delle sopracciglia senza tuttavia toccarla, oppure quella aperta e sbarazzina, simile a dei ciuffi. La frangetta minimale perde terreno in termini di preferenza, ma rimane pur sempre una utile scelta per tutte le donne che sono alla ricerca di uno stile di capelli più geometrico e lineare, vintage e glamour.

Capelli con frangia: Foto alle quali non potrete dire di no.

Come ottenere il massimo dai capelli a caschetto!

Innanzitutto, ricordiamo come vi siano numerosissime tipologie di capelli a caschetto. Tra le principali decisioni che occorre assumere per aggiudicarsi il miglior hairlook c’è ad esempio la scelta (difficile!) della frangetta: è bene averla molto folta o particolarmente minimale? Simmetrica o un po’ più movimentata? Lunga fino alle sopracciglia o più corta? La giusta decisione – naturalmente! – non può essere univoca e valida per tutte, poiché dipenderà principalmente dalla forma del vostro viso, dal taglio degli occhi, dall’incarnato e da altri elementi che dovrete valutare con attenzione in compagnia del vostro parrucchiere di fiducia.

capelli caschetto
capelli caschetto – foto @headrushdesigns

Qualsiasi sia la vostra scelta, non dimenticatevi che i capelli a caschetto possono essere adeguatamente arricchiti da accessori che potranno garantirvi l’abbandono di qualsiasi aria “seriosa”, e l’abbraccio con uno stile più sbarazzino ed estivo: si pensi, in merito, alla possibilità di utilizzare delle mollette con fiori o fiocchi, o ancora cerchietti in stile anni Sessanta (ricordate quelli con le fasce larghe?). Se invece non amate gli accessori, potete comunque sfoggiare il vostro caschetto così com’è, senza arricchirlo di alcun elemento non naturale. Il caschetto è infatti fantastico anche portato da solo, con pettinatura e acconciatura realizzata sul momento in pochissimi istanti (potete aiutarvi con una piastra o con una spazzola rotonda). Sono inoltre molto in voga anche i capelli a caschetto spettinati e, pertanto, non avrete certamente difficoltà nel presentarvi in pubblico con un caschetto non proprio “a norma”!

Tenete infine conto che i capelli a caschetto sono altresì l’ideale per poter incorniciare il viso delle ragazze molto giovani, ma che la stessa efficacia può essere riscontrata con persone più mature. Non è certamente un caso che un numero crescente di celebrità della seconda o della terza età stiano sfoggiando questo look!