15 tagli ombre hair tutti da sperimentare per i prossimi mesi!

ombre hair

Sebbene non sia ascrivibile alle ultimissime novità dell’anno, l’ombre hair è certamente una delle tendenze del momento. Se ben vi ricordate, abbiamo parlato di questa particolare modalità di colorazione qualche tempo fa, introducendola come uno dei trend maggiormente in voga nell’ultimo triennio, tanto da spopolare con particolare successo sulle chiome di personaggi più o meno famosi, da questa o dall’altra parte dell’Oceano Atlantico, e candidandosi dunque per essere altresì una delle acconciature al top per i prossimi mesi.

Ma di che si tratta? Sostanzialmente, l’ombre hair è una nuova modalità di colorazione particolarmente fruibile, che prevede che vengano colorate solamente le punte. Ne deriva che il colore più chiaro delle punte verrà sfumato gradualmente verso il vostro colore naturale, creando un effetto molto particolare che potrebbe proporsi come la migliore scelta di stile per il prossimo periodo estivo!

Stabilito quanto sopra tenente anche in considerazione che l’ombre hair può essere utilizzato su qualsiasi chioma, ma rivela i suoi principali valori aggiunti sui capelli lunghi, che possano garantire la giusta estensione per poter approdare a un’ottima e graduale decolorazione delle punte.

Tenete anche in debita valutazione che, contrariamente ad altre tecniche di colorazione, l’ombre hair poco si adatta alle cure “fai-da-te”. Insomma, se volete sfoggiare una bella capigliatura “ombrata”, non potete far altro che rivolgervi al vostro parrucchiere, e studiare con lui le migliori applicazioni per poter ottenere il vostro miglior stile. Tenete anche conto che si tratta di una tecnica difficile da riprodurre in autonomia, e che – in aggiunta – si renderanno necessari alcuni passaggi dall’hairstyle nei mesi che seguiranno, al fine di ravvivare l’effetto.

Naturalmente, quanto sopra non deve spaventare tutte le donne che vogliono avvicinarsi a questa modalità di stile. Anzi, val la pena ricordare che le varianti dell’ombre hair sono praticamente infinite, e che è pertanto possibile scegliere di ricorrere a una sfumatura leggera con una colorazione di tonalità leggermente più chiara, riproducendo dunque un effetto naturale simile a quello ottenibile in seguito alla schiaritura dei capelli in seguito a una forte esposizione al sole. Ancora, sarà possibile scegliere di applicare un contrasto ben più netto (alcuni degli esempi sono disponibili nella fotogallery che vogliamo proporvi quest’oggi).

Stabilito quanto segue, e ricordato che l’ombre hair può ben applicarsi a tutti i tipi di chioma, segnaliamo anche che il top è probabilmente raggiunto sulle tonalità more o castane, che possono sfumare verso tonalità più chiare. Le bionde che invece scelgono di sfumare verso un tono più scuro otterranno un effetto abbastanza “eccentrico”, ma ugualmente sofisticato.

Un post condiviso da By Erkan (@erkanahlat) in data:

Un post condiviso da Fatima Ibrahim (@fimhair) in data:

Un post condiviso da Sadık Kurul (@sdk.kurul) in data:

Un post condiviso da Edwin Pun (@edwinnxs) in data:

Un post condiviso da byturgaygoren (@vokkapcoiffeur) in data:

Un post condiviso da @tonixbatham in data:

Un post condiviso da Aydın Kuaför (@aydntasci) in data:

capelli primavera

25 tagli di capelli corti per prepararsi alla primavera!

20 nuovi stili di balayage che dovete provare assolutamente!