acaro delle ciglia

Foto @marinafrost – Shutterstock

Acari delle ciglia: i minuscoli animaletti che vivono nel nostro viso. Sono pericolosi?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sì, purtroppo avete capito bene: esiste l’acaro delle ciglia. Questi parassiti invisibili sono come quelli che vivono nei nostri materassi, ma in questo caso albergano indisturbatamente sul nostro viso. Esattamente come l’acaro della polvere, anche quello delle ciglia può portare a qualche complicazione di salute se non si rispettano determinate precauzioni. In questo articolo trovate tutto quello che c’è da sapere!

Leggi anche: Ormone della fertilità rilevato nei capelli delle donne: lo studio

Cosa sono gli acari delle ciglia?

Gli acari delle ciglia sono parassiti invisibili; il loro vero nome è Demodex Folliculorum e sono anche noti come acari dei follicoli piliferi. Il loro luogo di residenza preferito è fra i peli del viso, dunque soprattutto sulle ciglia, sulle sopracciglia e nel naso. Se vi state chiedendo il perché si annidino proprio sul nostro volto, la risposta è facile: questi acari sono attratti dal sebo e dalle secrezioni rilasciate normalmente dalla pelle. Allarmarsi, comunque, serve a poco! Anche se foste così intraprendenti da voler scovare minuziosamente qualche acaro o le sue uova sulle vostre ciglia, sappiate che non è possibile! Sono talmente piccoli da risultare invisibili all’occhio umano (per fortuna!)

acari delle ciglia

Foto: Kiara estetica e benessere / Facebook

Da dove vengono?

Questi ospiti indesiderati sono presenti in ognuno di noi, soprattutto in età avanzata. Dai 70 anni in su, infatti, la percentuale che vede l’acaro delle ciglia sul nostro volto è altissima. Altri soggetti particolarmente portati a riscontrarne la presenza, sono le persone con una pelle particolarmente grassa. Ma attenzione! Non sono solamente gli agenti esterni a portare sul nostro viso questi microscopici animaletti: anche l’igiene personale ci mette del suo. Il consiglio è dunque quello di lavarsi sempre e accuratamente e – ovviamente – in caso di makeup rimuoverlo ogni sera prima di andare a letto. Se vi state chiedendo da dove vengono gli acari delle ciglia, la risposta è semplice: si passano da persona a persona, ma possono annidarsi anche sugli animali che teniamo in casa, specialmente i cani.

Sono pericolosi?

Assolutamente no! La buona notizia è che gli acari delle ciglia sono praticamente innocui, anche se l’idea ci repelle. In caso di mancata igiene, però, possono portare a qualche piccola complicazione di salute come prurito agli occhi, occhi gonfi o congiuntiviti.

acari delle ciglia

Foto: mondodilink.it

Come combatterli?

Non esistono veri e propri metodi per combattere gli acari delle ciglia, ma se si hanno dei sintomi come quelli descritti sopra, sarebbe meglio consultare un oftalmologo. Così facendo, sottoponendosi ad alcuni test con il microscopio, si potrà rilevare la presenza degli acari e di conseguenza rimuoverli.

Che dite, vi struccherete stasera?!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze