Givenchy - Paris Haute Couture Winter 2019

Per una donna eccentrica ma glamour, l’acconciatura punk e stravagante dell’hairstylist Guido Palau alla Givenchy Haute Couture 2019 risponde a questa esigenza.

A Parigi si è da pochi giorni tenuta la sfilata Givenchy in cui è stata presentata la nuova collezione di alta moda Autunno-Inverno 2019-20.

Sulle passerelle le modelle non sono di certo passate inosservate. Non solo per i loro outfit ma anche per le acconciature punk e ribelli.

Lo spiega lo stesso Guido Palau, global creative director per Redken e hairstylist della sfilata couture di Givenchy a Parigi:

“L’idea di partenza (per l’hairlook) era di questa donna che vive in una casa sontuosa ma che ha anche quest’attitudine punk”.

Le acconciature dovevano quindi essere in linea con questa idea di partenza.

Dallo chignon a punta all’acconciatura punk ad ali spiegate

Lo chignon proposto dall’hairstylist è quindi semplice e punk. Per realizzarlo aggiunge Palau:

“Ho asciugato i capelli pettinandoli in una coda bassa che ho arrotolato a nastro tre volte su stessa sulla parte posteriore del collo, il che ha creato questo bordo a punte di grande impatto. È stato un po’ un ritorno al modo di lavorare molto stilizzato di moda negli anni ’80″.

Givenchy Haute Couture AI 2019-20 © Getty Images
Givenchy Haute Couture AI 2019-20 © Getty Images
Givenchy Haute Couture AI 2019-20 © Getty Images
Givenchy Haute Couture AI 2019-20 © Getty Images

Da lì l’idea di approcciarsi a nuove acconciature ancora di più visivamente impattanti come quella ad ali spiegate.

Il look a “forma di piume d’uccello effetto scultoreo” è quello più riuscito: si tratta di un hairlook che si apre a ventaglio sulla parte posteriore del collo in una combinazione perfetta tra il ribelle e il glamour.

Givenchy - Paris Haute Couture Winter 2019
Givenchy – Paris Haute Couture Winter 2019 ©ANSA
Givenchy - Paris Haute Couture Winter 2019
Givenchy – Paris Haute Couture Winter 2019 ©ANSA

Ecco un primo piano dell’acconciatura.

Acconciatura punk Guido Palau
Foto da @guidopalau [IG]