Le migliori acconciature per capelli ricci

I capelli ricci sono belli e selvaggi, ma spesso difficili da acconciare. In questa guida vi mostriamo alcune semplici acconciature da poter replicare a casa; dai semplici chignon alle tracce, tutti gli styling perfetti per i vostri capelli. Per il prossimo anno sono previste acconciature vaporose, voluminose e leggere per risaltare la natura ondulata del vostro capello e permettervi di sfoggiarli in mille occasioni. L’unica accortezza è quella di usare un buon prodotto fissante e qualche spray anticrespo, affinché la vostra acconciatura duri perfettamente nel corso della giornata o serata.

Treccia e treccia torchon

Questa acconciatura è ideale se avete dei capelli di media lunghezza; vi farà apparire romantiche e chic. Inoltre, se amate sfoggiare comunque i capelli sciolti, questa è una giusta via di mezzo tra la classica treccia e la chioma lasciata libera e selvaggia.

treccia torchon ricci

treccia ricci

treccia ricci castani

Chignon

Lo chignon è l’acconciatura perfetta per chi vuole sembrare sempre in ordine e mettere in risalto il collo, specialmente per un evento importante nel quale magari avete l’occasione di sfoggiare un bell’abito elegante. Anche con i capelli ricci, questo tipo di acconciatura, rende perfettamente. Potete decidere voi se raccogliere i capelli dietro la nuca, come il più classico degli chignon, oppure portarli in avanti con l’iconica forma a “banana”, tipica degli anni 50.

Foto: beautydea.it

chignon ricci

Mini chignon

Questa acconciatura è un’alternativa al classico chignon; potete quindi optare per un piccolo chignon al centro della testa o altrimenti una per lato, come era di moda alla fine degli anni 90.

Foto: @coffeebeforebeauty [IG]

mini chignon ricci

Ogni riccio un capriccio

Questa non è una vera e propria acconciatura, bensì un modo per poter sfoggiare al massimo il vostro capello ribelle. Armatevi di un diffusore e asciugate con quello i vostri capelli in modo che i ricci appaiano definiti al massimo; munitevi anche di una buona spuma per garantire l’effetto duraturo nel tempo. Con questo rimedio sarete libere di lasciare i vostri capelli al naturale, ma senza rinunciare ad un styling d’effetto.

Shaggy Bob

Questo è un taglio fra lo shag e il bob, da portare sia con frangia para che aperta. Lo shaggy bob portato con il capello riccio o molto mosso è un grande tributo agli anni 70 ed è davvero di tendenza!

Foto: beautydea.it

Classe 1984, laureata in comunicazione d'impresa, da sempre appassionata di capelli. Sempre al passo coi tempi, ama seguire le ultime tendenze in fatto di bellezza.