ai barber

Coronavirus: niente parrucchiere? Ci pensa AI Barber, il software che taglia i capelli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’emergenza Coronavirus sta avendo un impatto non solo sanitario ma anche finanziario ed economico sul nostro Paese. A registrare un calo delle proprie attività c’è il 65% delle imprese nazionali, compresi parrucchieri, barbieri ed estetisti. Questo è dato ovviamente dal timore di uscire di casa, contrarre il virus e infettare i propri cari. Ma forse c’è una soluzione anche per i più paurosi…

AI Barber, il software che taglia i capelli

Si chiama AI Barber, il nuovo software dotato di intelligenza artificiale in grado di lavare e tagliare i capelli. Curiosi del risultato? Guardate qui sotto!

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. È laureato in Dams e, nonostante la sua prorompente calvizie, è da sempre appassionato di capelli, tagli e colori.