Un primo modo utile per poter avere un look capelli mossi impeccabile, senza fatica e senza tensioni per la vostra chioma, è quello di ricorrere ai torchon.

Come avvenuto nelle scorse belle stagioni, anche il look estate 2018 sembra essere decisamente orientato verso una preferenza prioritaria: le beach waves. D’altronde, chi può rinunciare alla bellezza, al fascino e alla versatilità dei capelli mossi, siano essi lunghi, corti o medi?

Per potervi accompagnare verso la migliore estate della vostra vita – almeno, in termini di hairstyle! – abbiamo scelto di dedicare un po’ di tempo a capire come fare le beach waves senza stressare troppo la chioma con l’uso di ferri e piastre. Il risultato? Sarà la possibilità di adottare un look casual, una via di mezzo tra la romantica ricercatezza e un apparente messy che vi renderà irresistibili, in città come in spiaggia!

Fare le beach waves con i torchon

Un primo modo utile per poter avere un look capelli mossi impeccabile, senza fatica e senza tensioni per la vostra chioma, è quello di ricorrere ai torchon. Ma come?

Iniziate lavando i capelli usando uno shampoo delicato e poi suddividete la chioma in due sezioni, possibilmente eque. Quindi, iniziate ad arrotolare i capelli partendo dall’attaccatura in prossimità delle tempie, e procedete senza tirare con troppa forza: il nostro suggerimento è quello di avanzare con calma, facendo attenzione al fatto che i torchon siano piuttosto stretti (ma sempre senza tirare eccessivamente i capelli).

Una volta che avrete finito di arrotolare le sezioni, fissatele con delle forcine sulla nuca. Così facendo, vi ritroverete una chioma raccolta ancora umida: non dovrete far altro che pazientare un po’, e far sì che i capelli si asciughino completamente. Alcune persone consigliano di dormire con la capigliatura così strutturata, ma siamo consapevoli che molte donne non potrebbero trovarsi a proprio agio nel riposare con i capelli umidi. Potrebbe dunque essere utile compiere questa operazione la mattina, in una giornata in cui non dovete uscire, oppure farlo di primo pomeriggio e regalarsi un po’ di relax serale a casa, magari occupandosi di altre attività beauty.

Come ottenere le beach waves facendosi le trecce

Come ottenere le beach waves facendosi le trecce

Un modo alternativo per poter ottenere quella che è a tutti gli effetti una delle acconciature più amate del 2018, è ricorrere alle trecce: un rimedio efficace, semplice e poco stressante per la vostra chioma, che vi permetterà di sfoggiare delle beach waves di eccezione attraverso un semplice trucco casalingo.

Se, infatti, avete dei capelli “troppo” lisci e desiderate un po’ di movimento sulla capigliatura, è sufficiente lavare la chioma la sera e con un asciugamano tamponare l’umidità in eccesso, senza però esagerare con tale attività di “asciugatura”: la chioma non deve essere bagnata, ma non deve essere nemmeno completamente asciutta!

Fatto ciò, intrecciate i capelli come da vostre preferenze. Se desiderate dei mossi che partono dalla sommità della testa, dovrete iniziare a intrecciare più in prossimità delle radici; se invece, come si usa maggiormente, desiderate che le onde partano un po’ più giù, iniziate a intrecciare dall’altezza delle orecchie, o poco più sopra.

La mattina successiva non dovrete far altro che sciogliere le trecce e frizionare i capelli: il risultato dovrebbe essere un fantastico effetto-onde, che potreste eventualmente potenziare mediante l’uso di appositi prodotti, come lo spray Stylista di L’Oréal Paris.

I giusti prodotti per le beach waves

I giusti prodotti per le beach waves

Come probabilmente avete già intuito, l’uso di un buon prodotto ad hoc per i capelli mossi vi permetterà di fare le beach waves in modo più semplice, efficace e soddisfacente.

In tale ambito, uno dei migliori sostegni in commercio è certamente Stylista BEACH WAVES di L’Oréal Paris, uno spray texturizzante che vi consentirà di realizzare delle beach waves a casa vostra… come se foste appena uscite dall’acqua. Lo spray BEACH WAVES è infatti caratterizzato da una particolare formula con fusione di sale marino e senza siliconi, in grado di rendere la vostra chioma più morbida. Il risultato finale sarà un look da spiaggia (adattabile ad ogni stagione!) senza seccare o appesantire i capelli, e con una tenuta che potrà accompagnarvi durante tutto il giorno.

Stylista di L’Oréal Paris

Il suo uso è ovviamente molto semplice. Se volete usare Stylista di L’Oréal Paris sui capelli umidi, dovrete spruzzare il prodotto sulle lunghezze, prima di realizzare delle trecce o usare i becchi, e lasciare asciugare. Se invece volete usarlo sui capelli asciutti, è consigliabile applicare il prodotto sulle mani, e poi strofinare dolcemente sulle lunghezze.

Vi rammentiamo altresì che per poter accelerare le operazioni di asciugatura in caso di applicazione di capelli umidi, è possibile aiutarsi con un phon. Nel  caso in cui lo vogliate fare, vi suggeriamo tuttavia di usare delle temperature non troppo calde, poiché il rischio sarebbe quello di stressare la chioma e… siamo certi sia un pericolo che non volete correre, soprattutto in caso di utilizzo frequente di questo prodotto.

Vi segnaliamo infine che la gamma Stylista si compone altresì di un tonico spray per i capelli ricci, un gel spray per bun & Chignon, un latte che facilita la realizzazione di ogni tipo di treccia, una crema per i taglie corti pixie cut, un siero lisciante anti-frizz effetto sleek, una crema termo protettrice per le amanti di phon e piastra e uno spray volumizzante per chiome extra. Una gamma di prodotti senza parabeni e arrichiti di ingredienti naturali che vi accompagneranno con sicurezza e affidabilità in ogni vostra sperimentazione stilistica!

stylista