Vai al contenuto

Guide

Le 4 cose che non dovresti mai fare quando hai i capelli bagnati

Fa male dormire con i capelli bagnati? Mi pettino i capelli bagnati? Posso lisciare col phon i capelli quando non sono ancora asciutti? Queste sono le domande importanti che tutti ci siamo posti almeno una volta nella vita su come prenderci cura dei nostri capelli: il modo corretto di prenderti cura dei capelli bagnati.

1. Non spazzolarli mai da bagnati 
Qualunque cosa tu decida di fare, non spazzolarti i capelli quando sono bagnati perché è il momento in cui sono più deboli, diventando dunque vulnerabili a rotture, doppie punte e danni. Il momento migliore per spazzolarti è quando la chioma è quasi o completamente asciutta. Ma se hai dei grovigli dopo averli lavati o dopo una nuotata, puoi usare un pettine a denti larghi e in legno utilizzandolo molto lentamente.

2. Non spruzzarci sopra la lacca se non sono asciutti
Ci sono molti buoni prodotti da applicare sui capelli bagnati, compresi gli olietti nutrienti (prova quello di Gyada è ottimo), ma ci sono alcuni prodotti che non dovrebbero essere usati. La lacca è uno di essi. Quando usi la lacca, assicurati che la chioma sia completamente asciutta per ottenere il risultato desiderato e non un cespuglio secco e arido.

3. Non raccogliere la tua chioma bagnata in una coda o in uno chignon
Quando ti leghi i capelli indietro, si allungano fino a un terzo della loro lunghezza causando rottura per tensione. Quindi assicurati che siano asciutti prima di acconciarli. Certamente non un’opzione per chi ha capelli fini e fragili. E non dormire con i capelli bagnati, di nuovo, ciò causerà grovigli e rotture per tensione.

4. Non andare mai a letto con la criniera che gocciola
Proprio come il vecchio detto ‘non andare mai a letto arrabbiato’, non dovresti mai dormire sui capelli bagnati, anche se li hai lisci e disciplinati, è comunque probabile che finirai per annodarli. Se hai i capelli ricci finiranno in un unico groviglio crespo. Meglio tirare fuori l’asciugacapelli anche se è tarda notte.

I migliori mascara a meno di 15 euro: chi l’ha detto che più costa e meglio è?