color caramello

Abbiamo visto il castano cioccolato, il Nutella brown ed ora arriva il caramello! Insomma, tra il 2019 ed il 2020 la tendenza è quella di ispirarsi alle golosità dolciarie per le proprie acconciature. Il color caramello è attualmente una delle tendenze di maggiore successo. Scopriamo a chi sta meglio e soprattutto come mantenere alla perfezione questo colore!

Capelli color caramello

Inutile ribadirlo: la stagione autunnale fa venire voglia a tutte noi di cambiare qualcosa del nostro look; saranno le foglie dalle mille venature, le sciarpe avvolgenti o le frequenti piogge, ma l’autunno è per eccellenza la stagione della trasformazione. E per quest’anno a darci l’ispirazione arriva il caramello! La nuance di colore si ispira ovviamente allo zucchero fuso, dai toni marroni e caldi, con qualche riflesso dorato. Siete curiose di sapere come ottenere un perfetto color caramello? Ecco i consigli degli esperti.

A chi stanno bene i capelli color caramello

Dario Manzan e Carlo di Donato – direttori creativi di Wella – ci dicono: “Sicuramente questo colore è più adatto alle donne con incarnato caldo, mentre va in contrapposizione a chi ha la pelle di porcellana”. Non a caso le fautrici del color caramello sulla testa sono sempre state Beyoncé e Jennifer Lopez.

capelli castani
Foto: @jackbaxter [IG]
capelli castani
Foto: @hairbyricksou [IG]
Da considerare è anche la base da cui partiamo per raggiungere una tonalità calda come quella del color caramello; secondo l’hairstaylist del programma Matrix, Roberto Vitaro, è importantissimo considerare questo aspetto per il raggiungimento perfetto del colore che ricerchiamo: “Le basi che sposano al meglio il tono caramello sono il castano chiaro e i capelli biondi scuro dorato-ramato. Tendono invece a non dare massimo risalto alla nuance caramello le basi nere e castano scuro”.

Altro aspetto da considerare, comunque, è il taglio. A tal proposito l’esperto dice: “Il caramello è perfetto su un caschetto lungo, perché enfatizza la chioma, regalando volume e un effetto molto naturale. Evitatelo, invece, se il vostro taglio è un undercut, perché questo look non permette al colore di risaltare a dovere”.

Come ottenere l’effetto desiderato

Come in ogni nostro articolo vi consigliamo sempre di affidarvi ad un parrucchiere professionista, soprattutto quando si tratta di colori. Per ottenere una chioma color caramello perfetta gli esperti Wella consigliano: “Lo spot di luce e colore si può ottenere procedendo a mano libera, sporcando solo i perimetri vicini al viso per un effetto molto morbido e naturale, più tanta luminosità sul volto. In alternativa è possibile creare delle sezioni ad hoc chiuse in stagnola per un effetto più deciso e definito. Ancora, a mano libera, utilizzando un pennello per realizzare effetti sfumati sui capelli più lunghi, sempre con un effetto molto naturale e chic”.

capelli castani
Foto: @_jorgegaray_ [IG]
capelli castani
Foto: @vitaebellasalon [IG]
capelli castani
Foto: @hair_dynamics [IG]

Mantenimento

Una volta raggiunta l’intensità di caramello che più vi aggrada bisogna mantenerla più brillante a lungo possibile, come fare dunque? La routine prevede che vengano usati prodotti specifici, come ad esempio lo shampoo per capelli colorati, Vitaro ci dice che vale la pena investire anche in balsamo e spray-shake bifasico perché “Proteggono la tinta da fonti di calore (phon, piastra, arricciacapelli) e dal sole”.

Ma attenzione! “Anche la modalità di asciugatura dopo la detersione conta molto nel mantenimento del colore brillante”, aggiungono Manzan e di Donato. La temperatura giusta, quindi è intermedia, mai troppo alta perché opacizza e brucia il capello e, ovviamente, il phon va tenuto sempre a debita distanza.