Questo sito contribuisce alla audience di
Vai al contenuto

Guide

Capelli bagnati dalla pioggia: è necessario lavarli?

Solitamente quando ci sorprende un temporale la nostra prima preoccupazione sono i capelli e il terribile aspetto che avremo dopo. Come possiamo rimediare, allora? E soprattutto: è necessario lavare i capelli se questi sono stati bagnati dalla pioggia? Scopriamolo!

Cosa fare quando veniamo sorpresi da un temporale?

Se anche voi avete la brutta abitudine di dimenticare l’ombrello e tentare così la sorte ogni volta che c’è brutto tempo, questo articolo fa davvero al caso vostro. Quando i nostri capelli vengono a contatto con la pioggia, non appena rientriamo a casa, l’istinto è quello di concederci una doccia calda che possa rinvigorire la nostra chioma e togliergli quel brutto effetto da “pulcino bagnato”.

Ma è la cosa migliore da fare? Bisogna tenere presente che i capelli bagnati dalla pioggia non sono sporchi e dunque non è necessario procedere con uno shampoo, ovviamente chiarendo da subito che questa affermazione non è da prendere in considerazione nel caso si tratti di un temporale vero e proprio.

Vi starete chiedendo, quindi, perché se i capelli che vengono bagnati dalla pioggia non sono sporchi, spesso tendono comunque a risultare unti. Non è l’acqua piovana a darvi questa sensazione di “sporco”, bensì il cuoio capelluto che rimanendo bagnato a lungo tende ad ingrassarsi.

Come evitare l’effetto unto dopo essersi bagnate con la pioggia?

La risposta a questa domanda è semplice! Basta asciugare i capelli rapidamente con un asciugamano e successivamente con un phon. L’asciugamano rimuoverà l’umidità e leverà l’eccesso d’acqua e il phon – grazie al calore – vi permetterà di asciugarli normalmente come fosse un normale styling post shampoo.

Come evitare che si arriccino i capelli a causa della pioggia?

I capelli sono molto reattivi all’umidità dell’aria e dunque se sono bagnati e fuori piove, tendono ovviamente a gonfiarsi e arricciarsi. Per evitare questo effetto crespo e gonfio è bene munirsi di uno spray anti-crespo da vaporizzare sulla testa in modo da prevenire brutte sorprese in caso di temporale.

Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure