Siete stanche di guardare la vostra chioma spenta e opaca? Forse c’è qualcosa – più di qualcosa! – che potete fare. Modificare alcune delle comuni abitudini quotidiane, rendendole più propense a un maggiore benessere dell’hairstyle. Ma come fare? La risposta, di seguito, in 7 mosse.

Massaggio a capelli asciutti

Il primo passo che dovete imparare per poter disporre di un rinnovato benessere della vostra chioma è quella di auto-massaggiare la testa. In questo modo, oltre a ottenere un significativo effetto di rilassamento dell’intero organismo, aiuterete a sviluppare la circolazione del sangue, con conseguente maggiore afflusso proprio nella cute. A sua volta, il maggiore afflusso di sangue permetterà di sviluppare positivamente la produzione di principi nutritivi che sono essenziali per la crescita dei capelli.

Massaggio a capelli bagnati

Oltre che massaggiare i capelli quando sono asciutti, è utile cercare di massaggiare la cute anche quando questa è bagnata. È sufficiente dedicarsi un po’ di tempo sotto la doccia (magari, con l’acqua chiusa!), partendo dal basso, all’altezza del collo, e proseguendo poi fino alla nuca. Ogni tanto potete farvi aiutare dal getto dell’acqua – senza esagerare con gli sprechi – calda ma non troppo.

capelli-lucidi

Accorciare le punte

Un terzo consiglio per poter stimolare una positiva e sana crescita dei capelli è quella di regolare periodicamente le punte. Cercate pertanto di sfoltire – leggermente, altrimenti non riuscirete mai a conquistare una crescita rigogliosa! – le lunghezze, in maniera tale che il capello cresca con più forza.

Fate il pieno di vitamine

La vitamina B (e non solo) è una valida alleata per poter supportare i vostri piani di crescita dei capelli. Oltre che i capelli, otterrete sensibili benefici anche sulle unghie e su altri elementi del vostro organismo. Arance & co. dovranno dunque essere pane quotidiano nella vostra nuova dieta.

Usare il balsamo

Molte donne si “dimenticano” dell’importanza del balsamo, che è invece un componente fondamentale di benessere, utile per poter reintegrare i principi nutritivi che sono necessari per poter ottenere chiome più sane e più lucenti. L’accoppiata con lo shampoo vi garantirà i migliori risultati.

cabello15

Mettere un freno a phon e piastre

Phon, piastre e altri strumenti di “calore” possono rovinare i capelli, poiché la temperatura elevata stressa la chioma distruggendo le lunghezze e abbattendo qualsiasi speranza di brillantezza. Cercate pertanto di limitare allo stretto necessario queste abitudini.

Risciacquare con acqua fredda

Quando state per dare alla vostra chioma l’ultimo risciacquo, cercate di farlo con dell’acqua fredda (non gelata!). Un semplice e conveniente modo per poter tutelare la chioma dai danni del calore.

Vi lasciamo ora alla nostra fotogallery su Instagram @capellistyle.it