Il Contouring è anche una tecnica di colorazione per i capelli, lo sapevate?

Sì, avete capito bene! Il famoso contouring – portato in auge da Kim Kardashian – non è solamente una tecnica per il makeup, ma anche per i capelli! Sul viso il contouring aiuta, mediante l’uso di colori caldi e freddi e gioco di chiaro-scuri, ad armonizzare i lineamenti del viso; attenzione però! Non è un trucco correttivo, ecco perché tutte le modelle o le makeup addicted che usano il contouring risultano molto simili tra loro. Oggi parliamo di effetto contouring anche per i capelli! Vi abbiamo incuriosito? Scopriamo di cosa si tratta!

lunghi mossi castani

Foto: @yanetvan_colorist19em [IG]

Cos’è il contouring per capelli?

Il fautore di questa nuova tecnica è Luigi Ladisa, tecnico italiano di Alfapraf Milano. Ecco cosa dice l’esperto in merito: “L’ispirazione deriva dal makeup e, proprio come avviene con la tecnica originale, ha l’obiettivo di rendere più armoniosa qualsiasi tipologia di viso”. Ma come avviene questa trasformazione?

L’esperto continua: “Si utilizzano toni chiari e toni scuri, andando a creare diverse profondità alla chioma, allo scopo di illuminare alcune aree del volto e camuffarne altre. In genere i toni scuri creano ombre e servono a camuffare alcuni difetti, ad esempio accorciare o restringere la forma del viso, a seconda delle esigenze. Quanto ai toni chiari, enfatizzano e mettono in evidenza alcune aree, anche in questo caso rivelandosi utili per allungare o allargare i lineamenti. Conta molto il creare una sinergia cromatica per ciascuna tipologie di viso, dando l’opportunità di creare un total look appropriato. Per questa ragione, prima di procedere con il contouring e scegliere riflessi e intensità di toni, si analizzano la tipologia e forma del viso e il colore dell’incarnato”.

lunghi mossi castani

Foto: @yanetvan_colorist19em [IG]

lunghi mossi castani

Foto: @yanetvan_colorist19em [IG]

lunghi mossi castani

Foto: @yanetvan_colorist19em [IG]

biondi corti mossi

Foto: @antonio.lofoco [IG]

biondi mossi lunghi

Foto: @coloredbyflorian [IG]

Contouring in base alle tipologie di viso

Quindi realizzare il contouring sui capelli è possibile e soprattutto è del tutto personalizzato proprio in base alla nostra pelle, ai nostri lineamenti e via dicendo. Come fare, allora, a capire quale e quanta intensità di chiaro-scuri adottare? Luigi Ladisa risponde: “In caso di viso ovale, dunque privo di spigolosità o irregolarità, va esaltato con un leggero contouring giocato sui punti luce, mentre per un viso tondo il colorista alleggerirà la parte superiore dei capelli e le punte, utilizzando una tecnica a mano libera, creando ai lati del volto l’ombra e la profondità grazie a una tonalità più scura.

Ancora, sempre su viso tondo, le punte e l’ombreggiatura intorno ai lati creeranno l’illusione ottica di un volto più allungato. Se il viso è quadrato, e dunque caratterizzato da un imponente volume di fronte e mascella, bisogna dare verticalità al viso, ombreggiandone i lati, ma anche arrotondare e addolcire i lineamenti. In questo caso si vanno a ombreggiare con tonalità scure le zone sporgenti e spigolose, lasciando un’apertura con zone di luce nella parte centrale del volto.

Ancora, quando il viso è triangolare, dunque con fronte larga, serve ombreggiare ai lati, schiarendo la zona centrale. Al fine di attenuare la forma del mento, senza allargare la fronte, basta applicare un colore più scuro sulla parte superiore della testa, mentre schiarendo le medie lunghezze si va ad alleggerire la zona sotto la mascella”.

mossi lunghi shatush

Foto: @danielrkg [IG]

biondi mossi lunghi

Foto: @lapeludepilar [IG]

lunghi mossi biondi

Foto: @maitoleal [IG]

Perché dovremmo optare per il contouring ai capelli?

Ladisa consiglia questa tecnica a tutte le donne che vogliono essere sempre al top e in piena armonia con la loro chioma: “La scelta del contouring per capelli migliora notevolmente l’armonia del viso, proprio come accade sul fronte makeup, minimizzando eventuali inestetismi in maniera del tutto naturale e molto chic. Per mantenere il colore sano e lucente, sì ad appuntamenti regolari in salone, avendo cura di includere nella propria routine, l’uso di shampoo e maschere professionali, da scegliere in accordo al colore della chioma”.

castani lunghi mossi

Foto: @maitoleal [IG]

Laurea in Economia e commercio, da sempre appassionato di scrittura online e di mondo femminile in particolare: moda, capelli, bellezza.