cord knot

Cord knot, lo chignon alla portata di tutte (anche in spiaggia)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’estate 2021 è davvero caldissima e non solo per le tendenze moda! Tutto quello di cui abbiamo bisogno per resistere a queste temperature bollenti è un bel raccolto magari facile da realizzare, veloce e d’impatto? Finalmente, lo dicono Glamour Uk come Madame Figaro, è stata trovata la soluzione definitiva! Mai sentito parlare di cord knot? Scopriamo insieme di che si tratta e come si realizza.

Leggi anche: Acconciature ufficio, ecco le migliori per risultare al top anche a lavoro!

Cord knot, lo chignon alla portata di tutte: effortless chic!

Il cord knot è stato incoronato trend per questa estate 2021 e viene da un’idea di Emma Chen, make up artist e hairstylist che, dal momento in cui ha postato un video su Instagram mostrando questa tecnica, ha fatto impazzire il web! Una delle risorse principali del cord knot è la sua versatilità: si dimostra perfetto sia per le grandi occasioni (come i matrimoni estivi) sia per la vita di tutti i giorni (spiaggia compresa)! Inoltre, bastano davvero due minuti per realizzarlo! Non resta che scoprire come fare questa meraviglia effortless chic!

Cord knot, lo chignon alla portata di tutte: ecco come si fa

Il cord knot è la svolta di hairstyling per questa estate 2021. Ma come realizzarlo? È davvero semplicissimo: basta seguire i prossimi quattro step che andiamo ora a illustrare nel dettaglio. Prima di tutto, bisogna lavorare di pre-styling donando maggiore consistenza e volume ai capelli: fondamentale quindi in questa fase l’utilizzo di spray volumizzanti oppure a effetto salty. Dopo l’applicazione, spazzolare abbondantemente la chioma (anche a testa in giù). Proseguire poi raccogliendo i capelli in una coda bassa – ma attenzione a non farla passare tutta, è necessario lasciarne parte all’interno per formare un semi-chignon! -. Per fare questo, meglio usare un elastico sottile e in tinta con il vostro colore. A questo punto, arrotolare le parti finali delle lunghezze intorno all’elastico, puntandole sotto con delle forcine. Siamo arrivati alla conclusione del procedimento: ora non resta che applicare la lacca per fissare il risultato (a meno che non preferiate un effetto più messy e “spettinato”).

Segui già Capellistyle.it su Instagram? Clicca QUI per rimediare!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze
Se su Instagram?

Seguici anche sulla nostra pagina Instagram, migliaia di foto tutte per te!

Seguici su Facebook

Approfondimenti, rumors, scoop, indiscrezioni, guide, fotogallery, video e tanto altro ancora.