Capelli corti con ciuffo laterale: una fotogallery tutta per te!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Che siano cortissimi o corti con ciuffo laterale non cambia: l’importante è che il ciuffo laterale ci sia! Questa sembra sia lo slogan delle ragazze nella corsa all’acconciatura più trendy per questa caldissima estate.

Leggi anche: Capelli corti medi e mossi: nuovi spunti per un look mozzafiato

Il ciuffo laterale è l’icona del movimento nei tagli di capelli e non per niente viene accoppiato spessissimo ai tagli corti minimal e pari, sui quali aggiunge un po’ di movimento grazie alla irregolarità. Il ciuffo, se creato pieno e lungo regala al viso un mood sensuale che fa bene alla femminilità di chi lo indossa. Se poi siete tra quelle che preferiscono il raccolto, allora forse è meglio per optare per i capelli corti con ciuffo laterale più corto, però pur sempre laterale!

Il ciuffo laterale è un fattore di incorniciamento del viso, motivo per il quale occorre che sia abbinato alla forma del volto ed al resto dell’acconciatura. Mentre, però, la frangetta non sta bene su tutte, il ciuffo laterale è universalmente abbinabile con tutti i tagli e tutte le forme del viso.

Come posso portare il ciuffo?

E’ universalmente amato dal sesso femminile: corto e sbarazzino, lungo e volutamente spettinato, corto e scalato il ciuffo laterale è sempre un must. Se lungo, lo si può indossare sfilato su un corto anch’esso sfilato e la lunghezza la si dovrà scegliere in base alla lunghezza del taglio corto.

Di ultimissima moda è senz’altro il ciuffo laterale mosso sui tagli corti. Per realizzarlo occorre utilizzare il classico ferro per arricciare i capelli. Un corto raccolto ci si abbinerà perfettamente.

Se i lineamenti del volto sono assai marcati, allora è preferibile abbinarvi un ciuffo laterale scalato, più corto in avanti e più lungo man mano che si orienta verso l’esterno.

Pieni e corposi o leggeri e sfilati?

I capelli corti in genere preferiscono un ciuffo laterale pieno e corposo. Però occorre anche specificare che se i capelli corti hanno molto volume già di per se, allora un ciuffo laterale sfilato e leggero potrà ridare all’acconciatura il giusto equilibrio.

Il vero abbinamento ideale è tra il bob corto ed un ciuffo laterale che vada ad incorniciare il viso dando un mood chic ed un’aria più “leggera” a tutto l’insieme.

Come ci si pettina?

Molto, molto trendy è il ciuffo laterale mosso che può essere creato semplicemente servendosi della famosa piastra, ma ruotandola appena fino a completare un giro intero su se stessa. Così facendo, una volta che sia stata aperta, da essa ci si aspetta che escano delle ciocche mosse perfette. Se si vuole esagerare con i ciuffi laterali con i boccoli allora sostituite la piastra con il ferro per arricciare i capelli per poi fissare il risultato con della buona lacca. UN’alternativa è la “piastra frisée” per un look dall’aspetto estremamente giovanile!

corti frangia laterale
bob corto
immagine
immagine
immagine

immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine

immagine

credit: stock.adobe.com/Wrangler

Taglio di capelli corti

credit: stock.adobe.com

biondi mossi medi

Foto: Rachel Ritchhart [PIN]

corti lisci biondi

Foto: hairfly.it

castani corti ciuffo lisci

Foto: archzine.it

lisci biondi corti

Foto: pinterest.com

corti mossi castani

Foto: hairfly.it

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laurea in Economia e commercio, da sempre appassionato di scrittura online e di mondo femminile in particolare: moda, capelli, bellezza.
Seguici su Facebook

Approfondimenti, rumors, scoop, indiscrezioni, guide, fotogallery, video e tanto altro ancora.

Se su Instagram?

Seguici anche sulla nostra pagina Instagram, migliaia di foto tutte per te!