Vai al contenuto

Guide

Donare i propri capelli per le parrucche: come fare e i requisiti richiesti

Un buon proposito per il 2022 potrebbe essere quello di donare i propri capelli.  Esistono tante organizzazioni e programmi che possono trasformare le tue lunghe ciocche in parrucche gratuite o a basso costo per le persone malate di cancro. Ma qual è l’iter da seguire per donare i propri capelli?

Scegliere l’organizzazione alla quale si vuole donare
Ogni organizzazione per la donazione di capelli ha la sua missione e i suoi obiettivi. Fai una piccola ricerca per scegliere chi riceverà il tuoi capelli e come. Ulteriori informazioni potrebbero aiutare a guidare la tua decisione e maggiori dettagli sono spesso indirizzarti sul sito Web di un’organizzazione. Ecco alcune domande che potresti porre sul processo di ciascuna organizzazione in modo da essere a tuo agio con la tua donazione: Qual è la fascia di età dei destinatari? Quali sono i requisiti medici per ricevere una parrucca? Le parrucche sono gratuite per i destinatari? Come sono fatte le parrucche per ogni destinatario?

Donare capelli per parrucche come fare e i requisiti richiesti

Un taglio netto e super preciso in accordo con l’hairstylist
Un parrucchiere non ha bisogno di una formazione speciale per fare un taglio destinato a una donazione, ma ogni organizzazione ha le proprie linee guida. Specifiche istruzioni in modo che i tuoi capelli possano essere utilizzati.

Cosa fare
Lava e asciuga i capelli. Dopo aver lavato i capelli, non utilizzare prodotti per capelli, come lacca, gel o mousse. I capelli che vengono donati devono essere completamente asciutti prima di essere spediti, in modo che non ammuffiscano e diventino inutilizzabili. Necessario un righello, un elastico per fare la coda e un sacchetto di plastica richiudibile. Ovviamente esisto requisiti di lunghezza minima (per questo il righello). Ad esempio i capelli ricci devono essere distesi per ottenere una misurazione accurata. In generale, le organizzazioni chiedono che i capelli donati vengano raccolti in una coda di cavallo o in una treccia fissata saldamente con elastici a entrambe le estremità. Non sono ammessi capelli sciolti o presi dal pavimento dopo averli tagliati.

Come una star: le pieghe del 2022 secondo le celebrity