Frangia: beauty trend 2019. Tutti i modi per portarla

La frangia è davvero un must di questa stagione; corta, lunga, aperta, para, insomma la frangia si adatta a ogni tipo di gusto, di stile e di necessità. Da portare sul capello lungo o su quello corto, è versatile e dona al look, e soprattutto allo sguardo, un tocco di sensualità e mistero.

Tantissime star hanno optato per questo cambio di immagine e sui social le loro foto impazzano! Ci siamo chieste tutte almeno una volta se farci la frangia o meno, ma alcune non hanno mai avuto il coraggio; in questo articolo vi proponiamo 5 tipi di frangia che stanno bene davvero a tutte, lasciatevi ispirare e non ve ne pentirete.

Frangia laterale

Questa è la frangia più portata in assoluto e anche la più versatile e semplice da gestire, soprattutto nel caso si stia pensando di farla ricrescere. Questo tipo di frangia è ovviamente lunga ed è perfetta su chi ha il viso a diamante come Reese Witherspoon o Madonna, ma non fatevi scoraggiare!

La frangia laterale sta bene a tutte, grandi e piccole. Questo tipo di taglio sta bene sia con il capello lungo, per dare carattere e definizione, sia sul capello corto, per incorniciare viso ed occhi. Approfittatene, non ve ne pentirete!

frangia medi biondi

Foto: @milliemackintosh [IG]

biondi frangia

Foto: @taylorswift [IG]

Frangia aperta

Questa è anch’essa lunga, talvolta anche sotto l’occhio, ma come ci suggerisce il nome, aperta sulla fronte. In gergo viene chiamata anche gringe, dall’unione della parola inglese fringe – frangia – e grown up – crescita libera; a dare questo epiteto è stato l’hairstylist George Northwood.

Questa è una soluzione perfetta per chi ha i capelli leggermente mossi o comunque non perfettamente lisci, il motivo? Non ha bisogno di styling e soprattutto il mantenimento è davvero basso e non c’è bisogno di regolarla spesso.

mossi castani frangia

Foto: @jmbird [IG]

frangia biondi raccolti

Foto: @therealhunzigram [IG]

Frangia lunga e piena

La frangia lunga e compatta è forse la più difficile da gestire; ha bisogno di essere regolata spesso e si adatta più che altro sulle persone che hanno una chioma folta e corposa, con capelli preferibilmente grossi e non sottili.

frangia neri

Foto: @pumpkinpatch_kirsty [IG]

frangia lunga neri

Foto: @jessicabiel [IG]

Tribal fringe

Questa “frangia tribale” è un trend che arriva direttamente dalle passerelle e si ispira ovviamente agli accessori e agli abiti con le frange. Si tratta di un’acconciatura leggera; un ciuffo sfilato e irregolare che a differenza di quella piena può essere adattato anche a chi ha capelli molto sottili e soprattutto dona a tutte!

castani frangia medi

Foto: @barlyhair [IG]

neri mossi frangia

Foto: @fede_nargi [IG]

Corta

Quella corta è una tra le più difficili da portare; si tratta di un tipo davvero particolare, tipica degli anni Cinquanta, ma vista e rivista spesso in tempi recenti su caschetti lunghi e corti. Questo tipo di frangetta sta benissimo su chi ha un viso tondo ed irregolare, il mantenimento è alto: va spesso ritoccata e regolata perché cresce alla velocità della luce. La giusta misura è un paio di centimetri sopra le sopracciglia.

frangia bob bicolore

Foto: @color_me_steph [IG]

frangia bob neri

Foto: @opheliamillaiss [IG]

Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze