gel wash

Foto @Artmim – Shutterstock

Gelwash: la ricetta per lavare i capelli senza shampoo e renderli idrati e voluminosi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Chi tiene molto ai propri capelli saprà sicuramente cos’è il cowash.  Non rientrate tra queste? Vi diciamo subito di cosa si tratta! Il cowash letteralmente “conditioner only wash”, consiste nel lavare i capelli soltanto utilizzando il balsamo e lo zucchero che sgrasserà la cute senza aggredirla. Questa tecnica però appesantisce inevitabilmente il capello. Ecco allora che arriva in alternativa una nuova tecnica: il Gelwash, la tecnica che lascia la chioma leggera e idratata a lungo.

Leggi anche: Lavare i capelli senza shampoo? Ora è possibile, con il no-poo e co-wash!

Gelwash: cos’è

Se il cowash consiste nel lavarsi i capelli unendo balsamo e zucchero, il gelwash consiste invece in un metodo simile che lascia i capelli idratati, leggeri, voluminosi e completamente privi di crespo! Il procedimento è simile a quello del cowash, ma al momento del balsamo vengono uniti insieme gel di aloe vera, miele e zucchero di canna.

Ingredienti da utilizzare per il gelwash

  • un cucchiaio di balsamo
  • un cucchiaio di aloe vera
  • un cucchiaino di miele
  • mezzo cucchiaino di zucchero di canna

Procedimento

Mescolate insieme tutti gli ingredienti e e applicate sulla testa come fareste con un normale shampoo, massaggiando bene la cute e lasciando agire per una decina di minuti circa. Risciacquate abbondantemente.

Il gel di aloe può essere sostituito con il gel ai semi di lino o con il gel di fecola o amido di mais. In ognuno di questi casi andrete ad alleggerire il balsamo idratando comunque il capello e nutrendolo nel profondo. Se miele e zucchero sui capelli vi spaventano potete non usarli, in quanto elementi puramente facoltativi.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1984, laureata in comunicazione d'impresa, da sempre appassionata di capelli. Sempre al passo coi tempi, ama seguire le ultime tendenze in fatto di bellezza.