La domanda che ultimamente è sulla bocca di tutti è: il ginseng è vero che aiuta a dimagrire oppure è un mito? Sembra che sia proprio vero. Scopriamo tutto sulla radice di ginseng.


Il ginseng è una radice che pare aiuti a dimagrire, ovviamente in abbinamento a una dieta equilibrata e bilanciata e in associazione ad un’attività fisica almeno minima. Questo prodotto può favorire la perdita di peso anche rapida e aiutare la persona a mantenere il proprio organismo sano e in forma.

Il ginseng è considerata un prodotto officinale e viene utilizzata sin da tempi antichi. Fra le sue innumerevoli proprietà benefiche ci sono le funzioni dimagranti, o almeno sono queste che la rendono nota di questi tempi. Non mancano però note che ne esaltano le capacità di ridurre il colesterolo cosiddetto “cattivo” e la glicemia. Esso è conosciuto come immunostimolante, ovvero come una sostanza che è in grado di stimolare l’apparato immunitario, perché favorisce la memoria e perché farebbe aumentare l’appetito sessuale.

Il ginseng e la sua capacità dimagrante: tutta la verità

Le sostanze naturali che aiutano a dimagrire sono molte, ognuna ha le sue specifiche funzioni. La notorietà del ginseng e del suo potenziale dimagrante, l’hanno reso oggetto della produzione di capsule e liofilizzati, tuttavia c’è da dire che è sempre consigliato utilizzare prodotti naturali. Proprio per questo motivo è bene fare attenzione a prodotti sintetici acquistati in farmacia o a prodotti di erboristeria, preferendo la semplice e sana radice fresca di ginseng. Non è sempre facile trovarla, ma in molti casi si può reperire online a prezzi ottimi.

Per dimagrire con il ginseng, così con qualunque altra sostanza o frutto, è necessario seguire una dieta bilanciata e fare una corretta, almeno minima, attività fisica. Questo non vuol dire essere una persona sportiva, ma almeno cercare di muoversi: quindi parcheggiando lontano da dove si deve andare per camminare un pochino, preferire le scale all’ascensore etc. Il ginseng, seguendo queste raccomandazioni, è un valido alleato per dimagrire. Questa radice, contemplata fra le erbe officinali, aiuta a perdere peso con due azioni diverse:

  • accelera il metabolismo, aumentando quindi le calorie bruciate per unità di tempo, anche quando il corpo non sta di fatto eseguendo movimenti. Il metabolismo è un punto fondamentale per dimagrire perché è il responsabile della sostituzione della massa grassa con quella magra.
  • Ha una funzione energizzante, da energie quindi al soggetto, anche quando segue diete ipocaloriche. Di solito le ridotte calorie mettono in difficoltà le persone, facendo sentire la stanchezza fisica e facendo avvertire la necessità di assumere cibo con zuccheri. Il ginseng restituisce al corpo le energie e aiuta quindi, di conseguenza, il dimagrimento.

Per abbinare il ginseng alla dieta è sufficiente assumerlo al mattino, in una tazzina da caffè in forma di caffè naturale al ginseng, abbinandolo ad un pasto leggero, per esempio tre fette biscottate con una marmellata a ridotto contenuto di zuccheri. A merenda, a metà mattina o nel pomeriggio, si può prendere la radice di ginseng nel thé, con un frutto.

A pranzo e a cena è bene stare leggeri, consumando carboidrati solamente a pranzo e in porzioni moderate. A cena si possono consumare carne, pesce e verdure. Il ginseng si può utilizzare per la preparazione di diversi primi e secondi, per questo quando possibile, si dovrebbe inserirlo fra gli ingredienti.