L’estate è il momento dei bagni, delle esposizioni prolungate alla luce del sole, del relax, delle nuotate, delle abbronzature, delle serate nei locali e tanto altro ancora. Tutto bello, dunque? Certamente si, ma non per i nostri capelli, spesso alle prese con estenuanti tour de force, alle prese con sole, sale, sabbia. Ma come poter proteggere la nostra chioma dagli abusi della bella stagione?

Per contribuire a rendere più realizzabile un percorso di benessere per i nostri capelli, Cosmopolitan.fr ha stilato un vero e proprio decalogo per la salute della chioma. Vediamo insieme i punti principali.

prendersi-cura-capelli-1

  • Quando uscite dalla doccia, meglio evitare di utilizzare il phon. E se proprio dovete, non utilizzatelo con aria calda, e fatevi aiutare da un buon diffusore.
  • Per un effetto wavy niente prodotti aggressivi: è sufficiente bagnare con un vaporizzatore l’asciugamano, annodarlo in testa e slegarlo.
  • Idratate le punte dei capelli con il balsamo prima e dopo il bagno in piscina per contrastare il nocivo effetto del sale e del cloro.
  • Utilizzate delle creme solari per poter proteggere i capelli e il cuoio capelluto (quest’ultimo, in particolare, è molto sensibile ai raggi solari).
  • Fate un bell’impacco di acqua e bicarbonato di sodio prima dello shampoo, al fine di evitare che l’effetto del cloro modifichi negativamente il colore dei vostri capelli.
  • Applicate balsamo sulle punte, lontano dal lavaggio abituale, se avete i capelli secchi.
  • Spremete un limone e pettinate i vostri capelli per donar loro nuova lucentezza.
  • Lo chignon potrà concedervi una naturale freschezza: basterà annodare la chioma seguendo una delle nostre guide!
  • Se avete i capelli mossi utilizzate una t-shirt per asciugarli.
  • Se avete i capelli tinti, proteggete il colore con una maschera idratante, e poi fate uno shampoo e risciacquate.