Foto: iltirreno.it

Livorno: parrucchieri tagliano i capelli gratis a medici e infermieri impegnati nella lotta al CoronaVirus

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Arriva da Livorno la bellissima iniziativa di un gruppo di parrucchieri che hanno deciso di regalare un nuovo taglio di capelli a chi fa parte dello staff ospedaliero. In questo periodo delicato sono tantissime le persone che si stanno adoperando per gli altri e offrono il proprio supporto in qualsiasi modo possibile. Un ringraziamento speciale dall’inizio di questa vicenda, va assolutamente ai medici e agli infermieri che stanno mettendo a repentaglio la loro salute per quella degli altri.

Lo sanno bene anche Stefano Pacella e Luca Gargani, soci empolesi dei marchi Compagnia degli Artisti, Team Ribelle, Gli artisti del Barber Shop e Barber Shop Team Ribelle che alla riapertura dei loro saloni offriranno un trattamento privilegiato a tutti gli “angeli” della sanità.

Tagli gratis ai membri dello staff ospedaliero

I punti della catena di cui sono soci Pacella e Gargani sono in tutta Italia, a Livorno al Parco della Levante e all’interno del centro commerciale Pam in Piazza Saragat. Un altro dei parrucchieri affiliati è Rosignano Solvay, in Via Berlinguer.

Ecco le parole di Stefano Pacella: «Ci siamo confrontati a livello di gruppo imprenditoriale per studiare un modo per contribuire all’emergenza coronavirus. Non essendo volontari e non avendo alcuna competenza in questo mondo, abbiamo deciso di aiutare il personale sanitario una volta riaperti i negozi. Ci è sembrato qualcosa di naturale»

Gli ideatori di questa splendida iniziativa hanno scritto una lettera al mondo ospedaliero: «Domani grazie alla vostra battaglia il mondo tornerà a essere quello di prima e noi non ci dimentichiamo di quello che state facendo, mettendo a rischio la vostra vita e quella dei vostri cari. Vogliamo contribuire alla causa e vogliamo dirvi che appena riapriremo i nostri saloni noi per voi ci saremo, come voi ci siete stati per noi».

E continua: «Sarete nostri ospiti, un taglio o un trattamento per i vostri capelli trascurati dal duro lavoro o un trattamento rinfrescante e rigenerate per il viso sciupato dalle ore di mascherine per coprire gli occhi e il naso. Un piccolo pensiero, ma è l’unica cosa che possiamo fare con il cuore, noi stiamo facendo il nostro dovere, quello di rimanere a casa cercando in qualche modo di ricostruire un futuro per noi e per i nostri cari. Ci sentiamo di regalare loro (una volta riaperti i nostri saloni) un servizio di taglio gratuito, rigenerando i capelli trascurati e coperti da cuffie, essenziali per la protezione».

Un gesto bellissimo che non ha bisogno di commenti, ma solo di fragorosi applausi. 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. È laureato in Dams e, nonostante la sua prorompente calvizie, è da sempre appassionato di capelli, tagli e colori.