Le mani sono il nostro biglietto da visita; sempre in vista e sotto gli occhi di tutti. Non importa che tu sia uomo o donna, le mani curate sono un must e donano grande charme a chiunque le possieda!

Per le donne giocare con colori e sfumature è un divertimento ed un modo per prendersi cura di sé. Questa nuova stagione apre nuove frontiere della manicure: dai rossi brillanti a quelli più scuri, dal nero laccato o dai riflessi verdi, blu e viola, ma anche colori neutri e rosa pallidissimi…ecco i protagonisti della hand care di questo autunno/inverno. 

Molto in voga torna ad essere il color terracotta, già visto negli anni Settanta, oggi portato con disinvoltura sulle mani di giovani donne, ma anche di quelle più avanti con l’età; anche se i capisaldi di questa stagione 2019/2020 rimangono il nero, il nude, il rouge noir ed ovviamente il blu.

Fermo al primo posto c’è sempre il nero: elegante, sensuale ed eccentrico, da quest’anno accompagnato alle sfumature del viola scuro, del verde e del blu notte. Nonostante non siano mancate stravaganti nail art, piene di disegni e inserti, da questo inverno si torna su toni decisamente più omogenei.

Il nude

Il nude ha delle sue regole; nonostante sia un evergreen molto di tendenza, non ammette errori. Ad un occhio inesperto la gamma di nude potrebbe sembrare tutta uguale, ma sono tantissime le differenze tra una sfumatura e l’altra; dai rosa pastello ai rosa carne il nude sale in vetta alla classifica dei colori che da oltre cinque anni dominano il mercato della manicure.

Trovare la tonalità giusta non è affatto semplice e dipende soprattutto dal nostro incarnato. Usare uno smalto dello stesso identico colore della nostra pelle, però, non è consigliato: la vera tenenza è sceglierne uno un tono sopra o un tono sotto al nostro per evitare che si annienti. Sembrava facile eh?

Unghie nude dal sottotono rosato

Rosso e Nero

Il rosso è il colore per eccellenza e nella moda rimane quello più iconico ed usato di tutti; dai rossetti ai vestiti arrivando ovviamente allo smalto. Le sue sfumature vanno dall’aranciato al ciliegia, senza dimenticare il rosso sangue e quello più rosato. Come per il nude, anche il rosso, è difficile da abbinare alla nostra personalità: il segreto è trovarne uno che non sia completamente coprente così da poterlo modulare come più si vuole. Per quanto riguarda il nero, invece, che sia liscio o tonalizzato non importa perché sta bene davvero a tutte!

Baby boomer dal rosso al nero Smalto rosso color ciliegia

Palette di toni rossi

Unghie nere laccate

Toni caldi

Un brand new trend è sicuramente la raw, una nuance che ha come protagonista i toni della terra. Terra di siena, terracotta, arancio e color zucca sono i più in voga per la manicure di questo autunno 2019/2020, sia matte che perlati o metallici.

Le tonalità della terra, calde e confortevoli, vanno bene per qualsiasi tipo di carnagione, sulle pelli molto chiare o molto scure il contrasto è davvero notevole e fa una gran figura! Sui toni di pelle medi, invece, vale ancora la regola del rosso: colori lattiginosi e non completamente carichi così da conferire luminosità.

Se si ha paura di non star bene con un colore in particolare, si può scegliere di giocare ancora di più con i trend dell’autunno e puntare su una manicure multimani, ovvero usare un colore di cui non si è convinti su un solo dito e concentrarsi soprattutto sul contrasto.

Unghie color terracottaManicure multimani sui toni del grigioManicure multimani sui toni del nude

Le forme

Anche sulle forme c’è poi da aprire un capitolo a parte. Una volta scelta la tonalità giusta si può passare alla forma. Ultimamente ne abbiamo viste davvero di ogni; unghie a stiletto lunghissime o dai tagli improponibili, oggi invece si punta ad una forma più portabile e adatta a tutte.

Mai più artigli, ma forme meno aggressive e più sensuali. Fra le tante spicca sicuramente la ballerina, che prevede anche la variante coffin – così chiamata perché ricorda la forma di una bara – trend partito da Instagram che ha poi spopolato nel fashion system. Per entrambi i tipi di ballerina bisogna avere delle unghie di una certa lunghezza; è consigliata soprattutto per chi ha le mani massicce e le dita corte poiché inevitabilmente conferisce un’idea di allungamento facendole risultare più affusolate.

Altra forma davvero per tutte è la mandorla, classica e chic, con i bordi stondati per favorire la tattilità lasciando il polpastrello libero lateralmente e rimanendo al contempo bella, ma pratica.

Unghie dalla forma coffin

Forme