marco masini

Foto: @marcomasini_official [IG]

Marco Masini sul trapianto di capelli: «Volevo piacere agli altri»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Marco Masini è un noto cantante italiano che non ha mai fatto mistero di essere ricorso a un trapianto di capelli sintetici in passato. In questo articolo abbiamo raccolto le sue dichiarazioni.

Leggi anche: Flavio Montrucchio ha fatto il trapianto di capelli? La verità!

Marco Masini parla del suo trapianto di capelli

Marco Masini ha raccontato qual è stato il motivo che lo ha spinto a ricorrere al trapianto di capelli; ecco le sue parole:

Mettete insieme l’ereditarietà e il servizio militare ed ecco un giovane Marco Masini con un numero di capelli pericolosamente in calo. Alla naja ero nella Vam, la Vigilanza aeronautica, facevo un sacco di guardie ad aeroporti e altri punti sensibili, per cui portavo quasi tutti i giorni e per molte ore l’elmetto. E penso proprio che, oltre alla predisposizione familiare, il copricapo rigido di metallo ci abbia messo del suo. E così mi ritrovai a 19 anni con una fronte che chiamare alta era un complimento: da giovani un problema del genere pesa un sacco.

Ancora Masini alla rivista Ok ha dichiarato:

Ho cercato di scherzarci su e di nasconderlo, ma era sempre lì che mi innervosiva a ogni appuntamento con una ragazza o a ogni concerto. Per un po’ ho convissuto con la mia calvizie. A un certo punto, però, cominciai a informarmi sulle varie tecniche antipelata. No, non c’entravano le prese in giro degli amici: a Firenze a ogni sfottò ricevuto ne partono dieci di ritorno. Ero mosso dal desiderio di piacere agli altri.

A un certo punto, poi, la svolta:

Quando mi presentarono Raffaele Fusco come il primo specialista in Italia ad applicare la tecnica giapponese dell’innesto di capelli artificiali e ne sono rimasto entusiasta. Dopo poche sedute, un migliaio di capelli alla volta, già vidi il risultato. Sembravo un ragazzino. Non ci potevo credere. Provai ad andare in piscina, feci subito shampoo e lozioni, mi pettinai e ripettinai: i capelli tenevano alla grande. Tornai sul palco a cantare sentendomi a mio agio come mai prima. Unico inconveniente, una o due volte all’anno ci vuole una seduta di aggiustamento, per riempire i vuoti dei capelli che cadono, sia i miei sia quelli artificiali. Ma adesso ho una certezza: calvo non voglio diventare più, neanche da vecchio.

Di seguito una foto di Marco Masini dopo il trapianto di capelli:

marco masini

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureato in Dams e, nonostante la sua prorompente calvizie, è da sempre appassionato di capelli, tagli e colori.
Se su Instagram?

Seguici anche sulla nostra pagina Instagram, migliaia di foto tutte per te!

Seguici su Facebook

Approfondimenti, rumors, scoop, indiscrezioni, guide, fotogallery, video e tanto altro ancora.