Menopausa e caduta dei capelli, come arginare il problema

La menopausa porta uno scompenso ormonale da non sottovalutare. Oltre a un possibile disagio fisico, si prende totalmente coscienza del tempo che passa e si tirano un po’ le somme della propria vita. Quel che può spaventare alcune donne, è sicuramente lo stravolgimento fisico, tra cui la perdita dei capelli, o comunque il loro indebolimento. Cosa fare dunque? 

Ridurre lo stress
Fondamentale provare a tenere sotto controllo il livello di stress, per evitare un ulteriore squilibrio ormonale. Già la riduzione della produzione di estrogeni può condizionare gli impulsi chimici del cervello e ed essere dunque la causa dei famosi sbalzi d’umore, ma anche di ansia e nei casi più gravi, depressione. Mai pensato di fare yoga o meditazione?


Tieniti attiva
Mens sana in corpore sano. Così dicevano gli antichi. La routine quotidiana apparirà subito super grazie . Aiuta anche a prevenire alcuni degli altri sintomi della menopausa, inclusi sbalzi d’umore, aumento di peso e insonnia. E ultimo, ma non per importanza, stabilizza l’equilibrio ormonale, che a sua volta favorisce una corretta crescita dei capelli.

Mangiare bene è la chiave
Stare al passo con una dieta equilibrata e povera di grassi è decisivo contro la caduta dei capelli. I cibi amici: cereali integrali, frutta e verdura fresche ad ogni pasto. Senza dimenticarsi degli oli monosaturi, ossia olio d’oliva e olio di sesamo. Il tè verde e gli integratori di vitamina B6 e acido folico possono essere fondamentali contro la caduta dei capelli. Altru super food di cui non fare proprio a meno: salmone, tonno, olio di semi di lino, noci, mandorle.


L’idratazione è vita
Idratare il corpo è fondamentale. Fare il pieno di H2O diventa necessario, ora più che mai. Puntare sempre sull’acqua è la soluzione. Come regolarsi e capire se si è bevuto abbastanza? Premettendo che ogni corpo necessita del proprio fabbisogno, comunque in media consumarne ben 8 bicchieri al giorno è la base.

Tratta poco i tuoi capelli
Per non ritrovarsi con un cespuglio secco in testa, l’abc dell’asciugatura comanda che saebbe necessario stare alla larga da strumenti “caldi”, tool come asciugacapelli e piastre sarebbero da bannare. Anche le extension sarebbero da debellare.  Oppure tinte aggressive che possono indebolire i capelli e causare la caduta precoce degli stessi (già messi a dura prova dalla menopausa). Se devi tingere i capelli, scegli un colore per capelli completamente naturale.