Vai al contenuto

Come sopravvivere con stile all’estate: i look maschili anti-caldo suggeriti dai Master Barbers Barberino’s

I Master Barbers Barberino’s Simone Forini e Arcangelo Petrillo consigliano i look anti-caldo da provare quest’estate: 8 soluzioni — e le celebrità dalle quali prendere spunto — per affrontare al meglio le alte temperature senza rinunciare allo stile. 

Con l’arrivo dell’estate, sono molte le persone che decidono di cambiare il proprio look per contrastare il caldo e le lunghe giornate di sole.

Per tutti gli uomini che vogliono “darci un taglio”, ma con stile, Simone Forini e Arcangelo Petrillo, i Master di Barberino’s, la catena di barbershop italiana che sta rivoluzionando la professione del barbiere in Italia, consigliano 8 look anti-caldo da provare quest’estate: dal Buzz Cut, per chi preferisce i tagli corti, al Man Bun, per chi, invece, non vuole rinunciare alle lunghezze.

Buzz Cut

Il Buzz Cut è uno dei protagonisti dei look maschili 2022: un taglio preciso e rigoroso realizzato a macchinetta, sia ai lati che sopra, e molto comodo da portare, soprattutto d’estate, perché richiede poca “manutenzione”. Cool e pratico, è adatto a tutte le età e può essere arricchito con una sfumatura a pelle sui lati. Nel mondo dello spettacolo, è il taglio che ormai caratterizza il look del cantante Mahmood, che lo rende originale grazie a una micro-frangia orizzontale.  

Pompadour Corto

Il Pompadour Corto è un taglio che strizza l’occhio alle stelle del rock’n’roll degli anni ‘50, Elvis Presley in primis, senza però rinunciare a un tocco contemporaneo. Nella zona superiore il ciuffo volumizzato e cotonato non supera i 4-5 cm, mentre i lati vengono rasati a 3 o 6 mm. L’ideale per chi vuole sfoggiare un taglio con stile e personalità senza però perdere troppo tempo per asciugatura e styling.

Crew Cut

Nel Crew Cut, spesso sfoggiato da David Beckham, i capelli sulla parte superiore della testa si accorciano dalla parte frontale a quella posteriore, creando così un mini “Pompadour” all’inizio dell’attaccatura dei capelli. È un taglio perfetto per l’estate, perché i lati sfumati a pelle assicurano che non si accumuli sudore tra i capelli. 

Bowl Cut

Nuova tendenza del 2022, complice anche l’uscita della nuova stagione della serie televisiva Stranger Things, è il Bowl Cut, il taglio corto a scodella pulito e facile da realizzare e sfoggiato dall’attore Noah Schnapp, che interpreta Will Byers. Particolarmente consigliato agli uomini con i capelli lisci o naturalmente mossi, è uno stile che denota una forte personalità ed è perfetto per chi non ha paura di osare.

French Crop

Il French Crop è un taglio molto giovanile che non richiede troppo impegno, né dal punto di vista della manutenzione né dal punto di vista dello styling. I lati sono sfumati e rasati a pelle, mentre il ciuffo superiore è lungo e ricade sulla fronte come una frangia seghettata, voluminosa e movimentata. L’acconciatura è simile a quella sfoggiata da Cillian Murphy nelle prime stagioni della serie televisiva Peaky Blinders

Skin Fade

Lo Skin Fade è un look che è diventato un must per l’estate. Scelto anche da Cristiano Ronaldo, si può abbinare a diversi tipi di taglio (come il Pompadour o il French Crop) o di acconciature (come il Man Bun) e prevede una sfumatura a pelle a dissolvenza che può essere alta, media o bassa a seconda del punto della testa da cui parte. 

Slick Back

Lo Slick Back è lo styling estivo perfetto per i capelli medio/lunghi, perché tiene il viso libero da ciuffi e frange e si adatta a vari tipi di look, come mostrato in più di un’occasione da Bradley Cooper. Per crearlo è sufficiente realizzare lo styling a capelli umidi, portati all’indietro così da ridurre il volume: per un look più classico e ordinato si può usare una pomata o un gel, per un look più casual sono sufficienti le mani tra i capelli bagnati.

Man Bun

Per chi ha i capelli medio-lunghi e non vuole rispondere al caldo con un taglio netto c’è il classico Man Bun, che raccoglie le lunghezze in uno chignon posizionato in cima alla testa. Nel corso degli anni, questo look è stato sfoggiato da numerose celebrità, Jason Momoa in primis. Al Man Bun può essere associato anche un Undercut, ossia la rasatura dei capelli limitata alla nuca.