parrucchiere gratis caritas

Foto: primamonza.it

Parrucchiere taglia i capelli gratis ai meno fortunati: «Voglio rendermi utile»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questa è la storia di Francesco Sartor, un parrucchiere di 66 anni di Desio, che ha deciso di aiutare i volontari della Caritas e mettersi a disposizione delle persone meno fortunate tagliando loro i capelli gratis.

Leggi anche: Un senzatetto riceve un taglio gratis dal parrucchiere: la sua reazione ti commuoverà – FOTO e VIDEO

Parrucchiere taglia i capelli gratis

Francesco Sartos è il parrucchiere ufficiale dell’associazione Mamma Rita di Monza e della Caritas di Lissone e Giussano e si occupa di fare tagli e piega gratis a uomini, donne e bambini in serie difficoltà economiche. Il trattamento viene fatto rigorosamente a domicilio! L’uomo ha svolto la sua professione per ben trent’anni in diversi saloni e oggi che è in pensione ha comunque voluto sfruttare le sue capacità per mettersi a disposizione di chi ha davvero bisogno; ecco le sue parole:

Quella del parrucchiere non è stata la mia professione principale, per me è sempre stato un secondo lavoro, che ho svolto per trent’anni in diversi saloni. Mi è sempre piaciuto molto e quando sono andato in pensione ho deciso di rendermi utile e dare una mano a chi ha bisogno.

Da più di dieci anni collaboro con “Mamma Rita” e vado a tagliare i capelli ai bambini, ma sono volontario anche della Caritas di Lissone e di Giussano. Mi piace incontrare le persone, rendermi utile e mi piace tagliare i capelli e sapere di avere reso un servizio che qualcuno non può permettersi di pagare. Sono contento quando le famiglie mi accolgono in casa e di vederle felici dopo il mio lavoro.

Con l’avvento del lockdown e delle zone rosse a causa dell’emergenza sanitaria, il parrucchiere ha dovuto fermarsi, ma oggi è pronto a tornare più in forma e motivato di prima:

Sono vaccinato e la situazione generale, per fortuna, è molto migliorata, quindi ho ripreso. Faccio tagli e pieghe, non lavori tecnici perché è più complicato. Per ora le chiamate sono state poche, ma c’è da dire che il servizio è stato da poco riattivato. Sono disponibile anche al di fuori delle famiglie seguite dalla Caritas, se qualcuno avesse bisogno di me.

Segui già Capellistyle.it su Instagram? Clicca QUI per rimediare!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
In una famiglia completamente al femminile, come potrei non amare la bellezza? Quando ero piccolo facevo la piastra alle mie sorelle e ora mi chiedono consigli di bellezza grazie a CapelliStyle
Se su Instagram?

Seguici anche sulla nostra pagina Instagram, migliaia di foto tutte per te!

Seguici su Facebook

Approfondimenti, rumors, scoop, indiscrezioni, guide, fotogallery, video e tanto altro ancora.