Plastica: Davines lancia “Rethinking Plastic” per salvare i nostri oceani

Davines lancia il progetto Green “Rethinking Plastic” per impedire alla plastica di invadere i mari. La campagna è in partnership con l’impresa sociale Plastic Bank.

Plastica in mare

Davines, azienda italiana big player nel settore beauty e con sede a Parma, sempre attenta al tema della sostenibilità, ha ideato un progetto per favorire il riciclo della plastica nei Paesi meno sviluppati. Il problema del plastic free sta interessando sempre di più il mondo della bellezza. Ogni giorno grandi aziende prendono posizioni decise sul tema e si affidano a professionisti.

Il progetto portato avanti da Davines è in partnership con l’impresa sociale Plastic Bank ®. Questa impresa costruisce ecosistemi di riciclaggio in comunità sottosviluppate nel tentativo sempre costante di migliorare anche la qualità della vita delle popolazioni locali coinvolte.

Sostenibilità

La campagna mondiale coinvolge le realtà che hanno più difficoltà a riciclare, come Indonesia, Brasile e Filippine. Il progetto è rivolto a prevenire l’invasione di circa 100 tonnellate di plastica nei nostri mari e oceani entro la fine dell’anno.

Le aree selezionate sono quelle che hanno più difficoltà a riciclare. In Indonesia, per esempio, è presente la più grande discarica a cielo aperto di plastica. Lo scorso aprile il Governo indonesiano ha lanciato un piano per ridurre il 70% dei rifiuti entro il 2025 e liberarsene entro il 2040. Secondo un Report del 2021 di Our World in Data dell’Università di Oxford, l’80% della plastica presente nei nostri mari e nei nostri oceani proviene dai Paesi Asiatici e ben un terzo proviene dalle Filippine.

Brasile, Filippine e Indonesia sono i Paesi che hanno tassi estremamente elevati di inquinamento dato dalla plastica ma anche di povertà. Questo accade a causa della mancanza di infrastrutture per lo smaltimento. Un altra grande piaga è l’uso spropositato di imballaggi monouso. Questa vera e propria dipendenza si traduce in una quantità spropositata di inquinamento.