Questo sito contribuisce alla audience di
Vai al contenuto

Lifestyle

Rocío Muñoz Morales, che chignon: acconciatura last minute per Capodanno 2023

Avevo 25 anni ora ne ho 34, ho incontrato Raoul (Bova) sono diventata mamma due volte. Ho girato tante fiction, fatto Sanremo: all’epoca loro non avevano capito niente. Questo per me è stato un anno importante, sono stata madrina alla Mostra di Venezia”. Ha parlato così Rocío Muñoz Morales, maestra di stile in tante forme e ispirazione di questo Capodanno 2023.

Bun e chignon sono due diverse modalità di pettinare la propria chioma, e non solo per il diverso posizionamento della “crocchia” sulla vostra testa, quanto anche per il modo con cui si procede alla loro costruzione.

Gli chignon sono generalmente considerati più formali, classici e persino vintage, mentre molti bun sono visti come aggiornamenti casual, più adatti alle donne più giovani.

Gli chignon più chic sono quasi sempre bassi, collocati dolcemente sulla nuca o almeno nella parte posteriore della testa; i bun possono invece essere posizionati anche molto in alto, sebbene in realtà si possano installare praticamente ovunque sulla vostra testa.

Lo chignon come Rocío Muñoz Morales

Realizzate innanzitutto una “separazione” concettuale della parte anteriore dei capelli. Dal resto dei capelli fate una coda di cavallo, senza farla afflosciare. Per ottenere questo effetto potete provare un semplice trucco: usate un elastico con due forcine infilate su di esso, raccogliete i vostri capelli in un ponytail e tenetelo poi con la mano. Quindi, prendete delle forcine per fissare il tutto, avvolgete l’elastico intorno alla base della vostra coda. Aggiungete altre forcine per fissare ancora meglio. Quindi, stringete il tutto e controllare se la struttura regge.

Lo chignon di Capodanno, VITTORIO ZUNINO CELOTTO/GETTY IMAGES

Eseguite poi un backcomb per aggiungere volume e utilizzate della lacca leggera per ottenere una migliore tenuta, dando altresì una consistenza ruvida e conseguendo infine una presa migliore.  Pettinate leggermente la parte superiore per lisciare i capelli e fate un semplice loop dal vostro ponytail, usando un elastico per tenere la chioma in posizione.

Ora, avvolgete liberamente l’estremità intorno alla base e aiutatevi con delle forcine per poter fissare il look. Successivamente, lavorate sulla sezione frontale, che dovrete aver lasciato libera all’inizio di questi passaggi: dividetela in 2 sezioni, spazzolate leggermente per lisciare i capelli e portate una sezione allo chignon, aiutandovi sempre con una forcina per fissare.

Infine, aggiungete un piccolo elastico al centro della sezione su cui state lavorando per mantenerlo separato dal resto, impedendo che si mescoli con le altre parti dell’hairstyle. Avvolgere le ciocche attorno allo chignon un paio di volte e appuntate con forcine dove è necessario.

Quindi, ripetete gli stessi passaggi per l’altra sezione di avvolgimento dalla parte anteriore e tirate delicatamente i capelli sopra lo chignon per un look updo più morbido e leggermente disordinato.  Se preferite, potete anche fare una sorta di piccolo bouffant, a patto di non esagerare.

Emma Marrone ribalta il suo colore di capelli: la nuova tinta alla moda

Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure