Vai al contenuto

Style

“Hair Enamelling” il trend capelli più portabile della Fashion Week da provare in autunno

Prima Copenaghen, poi New York, ora Londra: la settimana della moda fa un passo indietro rispetto al trucco audace e mette in risalto tutti i capelli. Potresti aver individuato trame naturali e trecce impreziosite, caschetti dal taglio smussato e alveari imponenti sulle passerelle e sugli street styler allo stesso modo. Ma un esame più attento dimostra che una tendenza per i capelli sta eclissando tutto il resto, letteralmente.

Da Brandon Maxwell a Ulla Johnson, il look preferito della settimana della moda sono i capelli così lucidi da essere quasi riflettenti. Di recente ti abbiamo portato il gloss francese, che fonde il colore permanente dei capelli con un gloss più tenue per creare un bagliore multidimensionale, e non molto tempo fa si trattava solo di smalto per capelli: un movimento da salone ideato da Zoë Irwin, esperta di tendenze colore di Wella Professionals UK, che arruola colorante e costruttore di legame per illuminare i capelli opachi. Ma per il 2022, la texture asciutta è stata messa da parte per gli stili effetto bagnato, slick back in cui la lucentezza è amplificata fino a 100. Pensa alle frange intonacate a Tory Burch e alle lunghezze inzuppate a 11 Honoré e Altuzarra. L’aspetto fortemente laccato è la controparte più rock e spigolosa dei capelli lucidi – e lo stiamo coniando “smaltatura per capelli”.