boho chic

Sposa: il boho chic di Carolina Crescentini e Kasia Smutniak fa tendenza

Ogni donna pensa al giorno del suo matrimonio con aria sognante e di certo s’immagina in un sontuoso abito bianco, con un bellissimo bouqet e ovviamente un’acconciatura perfetta! Di recente hanno convolato a nozze due attrici del panorama artistico italiano: Carolina Crescentini e Kasia Smutniak. I matrimoni di entrambe sono stati molto semplici e delicati; niente sfarzo, anzi, piedi scalzi e capelli adornati con un boho chic da favola. Ecco qualche idea per chi vuole copiarne il look.

Acconciature sposa

La Crescentini e la Smutniak si sono sposate a settembre; entrambe hanno scelto di fare una cerimonia intima con pochi invitati e senza sprechi. Oltre al tipo di evento hanno scelto anche lo stesso stile, sia nel vestiario che nel beauty look; per i capelli l’acconciatura non era il classico chignon raccolto bensì un boho chic. Le attrici hanno scelto di festeggiare il loro giorno speciale con uno stile dai richiami chiaramente hippie, un po’ bohèmien ed anticonformista.

matrimonio

Foto: @carolcrasher [IG]

boho chic

Foto: @carolcrasher [IG]

Boho chic, infatti, arriva proprio dalla parola bohèmien ed è il perfetto connubio fra diversi stili: la ribellione degli artisti del diciannovesimo secolo e lo stile hippie degli anni ’70, spolverati da un puro e semplice romanticismo di fondo. Già nel 2011 Kate Moss aveva sdoganato questo stile per il suo matrimonio con Jamie Hince; l’abito di Galliano veniva sfoggiato con disinvoltura, così come i bellissimi capelli mossi e sciolti lasciati ricadere sulle spalle ed il velo fermato con una coroncina di fiori, anziché con il solito fermaglio di perle.

boho chic

Foto: Oggi.it

kasia smutniak sposa

Foto ilmattino.it

Boho Chic

Vediamo come dovrebbero essere i capelli di una sposa che sceglie di adottare questo stile per il suo lieto evento. 

Ebbene, lasciare i capelli completamente sciolti non è l’unica opzione. Esistono abiti da sposa che richiedono un’acconciatura raccolta, di modo che si possano lasciare le spalle scoperte, dunque, un’alternativa potrebbe essere lo chignon destrutturato; via quindi il capello raccolto da ballerina, super tirato e laccato e benvenuto bun morbido e scomposto!

chignon destrutturato

Foto: @tonyastylist [IG]

Anche le trecce e le treccine sono decisamente boho chic; così facendo anche le ciocche che rimangono libere dall’acconciatura acquistano più carattere e definizione.

Se invece si amano i capelli sciolti la soluzione sono certamente delle morbide onde che incorniciano il viso, ma donano movimento e rimandano un po’ a quel look scompigliato, ma voluto assolutamente in linea con le tendenze di quest’anno

capelli mossi

Foto: @rose.v.eerd [IG]

Accessori

Non solo fiori come accessori della corrente boho chic; anche perché – come si sa – i fiori freschi sono bellissimi, ma purtroppo tendono ad arrivare alla sera appassiti e privi di vitalità. Quindi, nel caso non si voglia puntare su dei fiori finti, si può ripiegare su fermagli floreali in oro giallo o rosa dal richiamo vintage. Meglio ancora se si tratta di gioielli di famiglia, anelli della nonna o pendenti tramandati da generazioni; il tutto per conferire un tocco autentico all’evento.

capelli mossi

Foto: @khushbu__sen [IG]

capelli mossi

Foto: @alenaleenabridal [IG]

Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze