Quando il taglio ti rende più alta o più bassa

Non tutte le donne e tutti gli uomini possono vantare l’altezza che desidererebbero avere. Tuttavia, c’è una buona notizia: il taglio di capelli può aiutarvi a sembrare più alta e, dunque, alimentare l’impressione che si abbia qualche centimetro in più.

Dunque, invece di correre dietro a mirabolanti procedure di aumento dell’altezza, meglio cercare di personalizzare alcuni tagli di capelli che si riveleranno un’opzione sicuramente più veloce e affidabile! Ma quali?

Iniziamo con il sottolineare che una credenza piuttosto comune afferma che se qualcuno è particolarmente basso e desidera sembrare più alto, bisognerebbe puntare su un taglio corto. Ebbene, questa credenza popolare non è affatto sbagliata. Anzi, c’è una ragione logica dietro questa idea: una donna non particolarmente alta, se porta un capello molto lungo, sembrerà ancora più piccola perché i capelli non saranno proporzionati alla sua figura.

Ricordiamo infatti che una volta che i capelli sono stati tagliati un po’ più corti del solito, la messa a fuoco visiva si sposterà verso l’alto, e automaticamente la vostra figura sembrerà un po’ più alta.

Stili di capelli per sembrare più alte

Potreste domandare al vostro parrucchiere di fare una bella frangia davanti, che vi aiuterà a guadagnare qualche centimetro di altezza rispetto alle dimensioni reali.

Se poi non vi piace proprio tagliare troppo i vostri capelli, potete trovare una buona via di mezzo attraverso la scelta di un taglio di capelli la cui lunghezza arrivi sulla linea delle spalle. Tenete conto che non esiste una lunghezza ideale per tutte le donne: per esempio, se avete un collo abbastanza slanciato, potete osare un po’ di più con l’estensione del vostro taglio, ma sempre senza esagerare. È, infatti, l’esposizione di un bel collo lungo a garantirvi l’impressione di qualche centimetro in più di altezza “visiva”.

Sempre scorrendo l’elenco degli stili di capelli per sembrare più alte, non possiamo non compiere un cenno di riferimento al pixie: adottando un bel pixie cut, infatti, l’attenzione di chi vi guarda si concentrerà soprattutto sulle altre caratteristiche del vostro corpo, che sembreranno proporzionalmente più allungate.

Attenzione, però. Anche in questo caso val pur sempre la pena rammentare che non esiste una regola che possa andar bene per tutte. Per esempio, se avete una struttura del corpo particolarmente robusta e grossolana, sarebbe bene evitare un taglio pixie, perché esalterà le vostre forme.

Se in particolar modo siete abbastanza paffute e bassottine, allora un taglio di capelli di lunghezza sulla spalla dovrebbe essere adatto a voi, perché vi aiuterà a mantenere le proporzioni. È inoltre possibile provare i tagli di lunghezza del mento, in quanto vi aiuteranno ad avere un aspetto più equilibrato.

Se amate i capelli lunghi, e l’idea di tagliare i capelli proprio non vi aggrada, prendete in considerazione la possibilità di mantenerli lisci e tagliarli a strati. Infine, potreste provare il bob, mantenendo i lati sfilati rispetto alla parte centrale. Mantenendo il volume extra sulla parte superiore, potete aggiungere centimetri alla vostra altezza.

Foto: @kratkovlasky.cz [IG]

pixie

Foto: @jui_dude [IG]

capelli pixie cut

chin bob frangia biondi chin bob biondi bob medi castani

Capelli Style, il magazine online di riferimento su tagli di capelli, acconciature, mode e colori!