Trecce laterali
Trecce - foto Instagram Credit @mrjoseboix

Siete alla ricerca di un’acconciatura che possa regalarvi un tocco di fascino e di personalità aggiuntiva? Probabilmente una buona e semplice alternativa è rappresentata dalla treccia con un nastro: un raccolto davvero facile da realizzare, che potete sfoggiare in qualsiasi occasione se desiderate potervi distinguere dalla massa. Ma in che modo?

Cosa vi serve?

Tutto ciò che vi serve per poter realizzare una bella treccia con nastro è… un nastro del colore preferito, e un elastico per capelli. Oltre, naturalmente, a una chioma sufficientemente lunga da potervi consentire questo raccolto!

 

Trecce e nastri
Trecce e nastri – foto Instagram Credit @mrjoseboix

Come fare?

Realizzare questa fantastica acconciatura è davvero molto semplice. Cominciate con il prendere un nastro e legarlo a una ciocca di capelli attraverso un elastico. Prendete poi la sezione superiore, e dividetela in tre ciocche. A questo punto, procedete in maniera non dissimile rispetto a quanto fareste con una comune treccia: fate passare la prima sezione sotto la seconda e il nastro sotto la prima, la terza sezione sopra alla seconda e il nastro sopra l’ultima, e così via , aggiungendo sezioni alla treccia sia da sopra che da sotto. Procedete per tutta la lunghezza della treccia, bloccatela con lo stesso nastro e allargate le sezioni per migliorare l’effetto estetico.

Trecce con nastri
Trecce con nastri – foto Instagram Credit @mrjoseboix

Risultato finale

Il risultato finale derivante dall’approccio a questa tecnica di stile sarà di sicuro fascino. In pochi minuti sarete infatti in grado di ricreare un’acconciatura caratterizzata da forte personalità e dal sicuro spirito di iniziativa. E, di contro, ci sarete riuscite senza intaccare la salute dei vostri capelli, e potendo tornare indietro in pochi istanti! Se volete saperne di più su come procedere, date un’occhiata a queste foto: tanti scatti per potervi consentire di conseguire una migliore panoramica di stile, e qualche utile spunto da “imitare” a piacimento!