acqua aceto

Acqua e aceto sui capelli. Resterete strabiliate dai risultati!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Oggi vogliamo illustrarvi cosa succede alla chioma se dopo il normale lavaggio con shampoo e balsamo, utilizzate acqua e aceto, meglio se di mele.

Leggi anche: Capelli secchi: consigli, rimedi naturali e prodotti da usare

Capelli perfetti grazie all’aceto

Le sostanze più utilizzate per questa pratica, come dicevamo, sono aceto di mele, succo di limone e acido citrico. Queste vanno diluite nell’acqua, preferibilmente fredda o temperature ambiente.

Quali sono i benefici di acqua e aceto sui capelli?

Il pH acido della combinazione acqua + aceto di mele aiuta a chiudere le cuticole e le squame dei nostri capelli. Quando queste sono aperte o sollevate, la chioma appare crespa, opaca, secca e difficile da gestire. Quando invece sono ben chiuse o idratate, i capelli sono più lucidi, si annodano meno e appaiono più sani. Inoltre, quando le squame sono chiuse sono anche decisamente meno esposte ai danni.

Quanto dura l’effetto?

Ovviamente la soluzione è temporanea e i capelli danneggiati non vengono riparati, ma semplicemente esposti meno ai possibili ulteriori danni. L’effetto però sarà visibile immediatamente e migliorerà l’aspetto esteriore della vostra chioma. Una sforbiciata per rimuovere le punte rovinate è consigliatissima.

Cosa succede se sciacquiamo i capelli con acqua e aceto?

Il risciacquo con acqua e aceto è utile innanzi tutto per rimuovere i prodotti usati per il lavaggio e soprattutto il calcare, qualora la nostra acqua corrente sia particolarmente piena e dura. Anche questo rappresenta un problema per i nostri capelli che – avendo addosso residui di calcare – saranno inevitabilmente più opachi, ruvidi, duri e ovviamente crespi.

Come si usa?

L’aceto ripristina il giusto equilibrio del capello, ecco perché va utilizzato alla fine, dopo aver già tolto shampoo e balsamo. Se vi preoccupa il forte odore, tranquille! Andrà via completamente in fase di asciugatura. L’aceto è ricco di vitamine, sali minerali e zuccheri e grazie a lui è anche possibile contrastare la forfora.

Come creare la miscela

La dosa consigliata è un cucchiaino di aceto di mele in un litro di acqua. L’acqua fredda aiuta la circolazione risvegliandola e potenzia l’effetto lucidante. Vi basterà – dopo il normale shampoo – passare questa miscela su tutti i capelli e poi procedere con una normale asciugatura.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze