Vai al contenuto

News

Alopecia areata, quella di Jada Pinkett Smith: trovata la cura che fa ricrescere i capelli

La FDA ha annunciato di aver approvato le compresse orali di Lilly’s Olumiant (baricitinib) per il trattamento di adulti con grave alopecia areata, una forma di calvizie causata dall’attacco del corpo ai follicoli piliferi. La stessa da cui è affetta Jada Pinkett Smith, moglie di Will Smith.

Alopecia androgenetica femminile: cos’è e perché viene

“L’accesso a opzioni di trattamento sicure ed efficaci è fondamentale per il numero significativo di persone affetti da alopecia grave”, ha affermato in un comunicato il dottor Kendall Marcus, direttore della divisione di dermatologia e odontoiatria presso il Center for Drug Evaluation and Research della FDA. . “L’approvazione di oggi contribuirà a soddisfare una significativa esigenza insoddisfatta per i pazienti con grave alopecia areata”.

La FDA ha approvato per la prima volta Olumiant nel 2018 per l’artrite reumatoide. Nel 2022, il farmaco ha vinto un’indicazione per COVID-19 in alcuni pazienti ospedalizzati con COVID-19. I ricercatori hanno anche utilizzato con successo un altro inibitore di Pfizer, per trattare l’alopecia areata grave. Nel 2021, le vendite di Olumiant sono state di 1,115 miliardi di dollari, segnando un aumento del 59% rispetto all’anno precedente.

I volontari nello studio hanno avuto almeno il 50% di perdita di capelli del cuoio capelluto e hanno ricevuto un placebo giornaliero o 2 o 4 mg di Olumiant. L’endpoint primario dello studio era una copertura dei capelli del cuoio capelluto di almeno l’80% alla settimana 36. Circa un terzo dei destinatari di 4 mg di Olumiant ha ottenuto un’adeguata copertura dei capelli del cuoio capelluto negli studi. Dopo un anno, circa la metà dei pazienti ha avuto una sostanziale ricrescita dei capelli. Oltre a Pfizer, Concert Pharmaceuticals sta sviluppando anche un inibitore JAK per l’alopecia areata.

Il fusto dei tuoi capelli contiene una minuscola quantità d’oro: parola di scienziati