Vai al contenuto

Style

Le banana clip entrano in trend: dagli ’80 pronte a impigliarsi nelle chiome del 2022

Se c’è qualche tendenza che può farci alzare dal letto la mattina, è quella che ci permette di saltare senza troppi problemi il giorno dello shampoo. Ma anche quella che suscita abbastanza nostalgia da riportarci al film Fuori di Testa, dell”82. Parliamo delle banana clip.

Un accessorio per capelli che ha dominato gli anni ’80 quasi quanto lo scrunchie al neon, il fermaglio a banana era un precursore dei fermagli a farfalla e ampiamente utilizzato per tirare i capelli  in code di cavallo, acconciature sciolte e persino un bun capovolto. Una clip a banana è un accessorio concavo a forma di U composto da due lati di plastica che si uniscono al centro con denti elastici che tengono i capelli in posizione. Il modo più popolare per utilizzare una clip a banana è quello di raccogliere i capelli in una coda di cavallo, sembra quasi che i capelli cadano a cascata. Un’acconciatura che si ottiene in mezzo minuto.

Banana clip accessori 2022: dagli anni ’80 direttamente tra i capelli di oggi

Puoi persino aggiornare la tendenza trasformando la coda di cavallo in una treccia o aggiungendo uno shampoo extra dry per una consistenza scompigliata. La clip funziona molto bene su capelli testurizzati o ricci. In giro si vedono già numerose clip a banana pronte a completare gli ultimi dolcevita del 2022 e ad impennare a primavera. Per usare una clip a banana per una coda di cavallo, devi semplicemente scardinare un’estremità della clip, quindi capovolgere la testa e posizionare la clip sulla testa con il lato appuntito verso il basso. Tira la clip verso l’alto sui capelli prima di stringerli tutti insieme. Ad una coda puoi sostituire una treccia, insomma tutti pronti per quello che è il trend del nuovo anno!

Nel 2022 gli accessori per i capelli si rimpiccioliscono e… sbocciano