Bicarbonato di sodio sui capelli. Usi e benefici, pro e contro

Il bicarbonato di sodio non ha bisogno di presentazioni; una polverina “miracolosa” che rende il bucato pulito e fresco, che fa apparire la nostra casa profumata e igienizza frutta e verdura. Ma non solo! Il bicarbonato di sodio è utile anche in termini cosmetici: sbianca i denti, esfolia la pelle del viso ed è particolarmente utile sui capelli. Volete scoprire perché? Ve lo sveliamo subito!

Bicarbonato di sodio sui capelli

Il bicarbonato di sodio sui capelli offre numerosi benefici:

Aiuta a rimuovere il sebo in eccesso

Ottimo quindi se si ha una cute molto grassa che tende a sporcarci i capelli a pochi giorni dal lavaggio. In questo caso, il bicarbonato andrà applicato a secco con i capelli asciutti. Basterà attendere una decina di minuti e poi procedere con il normale shampoo.

Inoltre, il bicarbonato di sodio rimuove residui di prodotti per lo styling come gel, spray e lacca e soprattutto debella completamente la forfora. 

Mantiene i capelli puliti più a lungo

Nel caso voleste mantenere i vostri capelli più puliti a lungo basterà aggiungerne un po’ al vostro shampoo e usarlo poi normalmente come siete soliti fare.

Per capelli più forti

Il bicarbonato può anche essere utilizzato, per rendere i capelli più forti e splendenti. In questo caso, consigliamo di usarlo con l’aceto. Basteranno due cucchiai di polvere di bicarbonato mischiati con cinque tappini di aceto. Una volta mischiato il composto, applicarlo su tutta la testa, comprese le punte e lasciarlo in posa per una ventina di minuti. Dopodiché risciacquare abbondantemente con acqua tiepida.

Per farli crescere più velocemente

Un’altra caratteristica di questa “polverina” è quella di far crescere i capelli più in fretta. Per farlo, vi consigliamo di prendere una bottiglia da mezzo litro d’acqua vuota e riempirla con una parte di bicarbonato e 3 di acqua. Lavatevi i capelli con questo composto e lasciate riposare per 3 minuti circa. Poi procedete a risciacquare abbondantemente.

Controindicazioni

Il bicarbonato di sodio è davvero utile per la nostra chioma, ma non può essere sostituito allo shampoo. Il bicarbonato, infatti, è abrasivo e se non usato correttamente può essere dannoso per il cuoio capelluto.

Un uso troppo frequente di questo prodotto potrebbe fare più male che bene. Sui capelli tinti, invece, è proprio da evitare. Non danneggia i capelli indebolendoli, ma rimuove sostanziose quantità di colore.

In commercio, comunque, esistono diversi formati di bicarbonato di sodio. Di seguito ve ne consigliamo alcuni:

[amazon box=”B016OVOGN0″]

[amazon box=”B01M4M4YSI”]

[amazon box=”B075MM99X8″]

Leggi anche:

Le migliori maschere per capelli fai da te