Vai al contenuto

Corti

Tagli bob 2022, cos’è il Wob e a chi sta bene

Se siete alla ricerca del taglio migliore del prossimo anno, da sfoggiare tuttavia anche in questa parte finale del 2014, il wob potrebbe venire in vostro soccorso e in supporto di tutte coloro le quali desiderano dare un taglio netto i look passati, e proporsi nelle nuove stagioni con uno stile rinnovato e sempre qualitativamente brillante.

Estate 2022, i capelli castani sono di un freddo “color fungo”: Mushroom Hair

Stando a quanto è emerso nelle passerelle degli ultimi mesi, infatti, il nuovo taglio must-have sembra essere il wob, termine coniato per coniugare il “wavy” e il “lob”, e da non confondere al wet bob che qualche anno fa andava così di moda.

Bob 2022, il Wob che cos’è e a chi sta bene questo taglio di capelli

Sinteticamente, il wob è un bob nella linea da orecchio a orecchio, che attraversando immaginariamente gli occhi, diventa una frangia. La texture è ricamata con una scalatura interna che possa consentire il giusto movimento delle punte, garantendo un’aria fresca e giovanile. Un taglio che il vostro parrucchiere saprà certamente ricostruire sul vostro profilo e sul vostro incarnato, garantendovi un look davvero invidiabile.

Per quanto ovvio, così come per quanto avviene per tutti i tagli, anche il wob non sarà ricreabile alla perfezione su qualsiasi viso, ma dovrà essere studiato e valutato attentamente affinchè non si tramuti in un hair style controproducente per la vostra brillantezza. I volti dove potrebbe essere nocivo il wob sono quelli particolarmente squadrati e scolpiti, poiché tale taglio potrebbe sottolineare il punto della mascella – mandibola, che invece si dovrebbe cercare di porre in secondo piano.

Posa le forbici e fatti un finto caschetto: come si fa il Faux Bob