bob shaggy

Bob shaggy, il taglio più cool del momento! 30 foto da condividere!

Torniamo oggi a occuparci di alcuni degli stili capelli più cool di questa stagione. Il nostro occhio è caduto oggi sul bob shaggy, un taglio particolarmente gettonato che vi consigliamo di valutare con specifica attenzione al fine di sfoggiare un hairstyle sempre più in linea con la vostra bellezza!

Sostanzialmente, il bob shaggy è un taglio che arriva all’altezza del mento: un taglio pertanto corto ma non cortissimo, che può essere declinato in innumerevoli varianti. Il bob shaggy, o bob scompigliato, ha conquistato una crescente platea di donne, e siamo certi che possa fare altrettanto anche nella prossima stagione, quando si proporrà come un taglio molto fresco e giovanile, in grado di soddisfare tutte le preferenze femminili!

Il Bob Shaggy è adatto a tutte!

Non solo, il bob shaggy può adattarsi alla perfezione a qualsiasi tipo di capello. Sui capelli fini, ad esempio, il bob shaggy permetterà alla chioma di acquisire un volume che generalmente non ha: asciugati scompigliati con l’ausilio di una cera che non appesantisce troppo la chioma, può essere utilizzato per incorniciare il viso e mettere in risalto gli occhi.

Sui capelli ricci, il taglio può essere utile per cercare di dare un ordine ai capelli più ribelli, senza perdere l’effetto naturale (sarà sufficiente scalare la chioma ad arte, adattando il taglio al tipo di capello). Per chi ha il viso tondo il taglio scalato dai capelli arruffati può incorniciare adeguatamente il viso e il mento, correggendo forme troppo gonfie (i ciuffi laterali potranno stringere il viso). Di contro, chi ha il viso lungo può scegliere un look più voluminoso, allargando artificiosamente il viso.

Per quanto concerne i colori, il bob shaggy può essere accoppiato con un colore sbarazzino. Cercate di individuare qualcosa di leggermente audace, rimanendo all’interno delle tonalità più in voga della stagione (rosso, rame, ecc.). Da non sottovalutare la possibilità di abbinare il bob shaggy con nuove tonalità come quelle cenere, o il castano freddo.

Detto ciò, permetteteci di ricordare la solita, vecchia regola (sempre valida!). Una volta che avete individuato il “vostro” taglio preferito, parlatene con il vostro parrucchiere di fiducia al fine di individuare la personalizzazione più giusta per il vostro viso, aiutandovi in tal modo ad apprezzare i punti di vantaggio e, magari, celare qualche punto di debolezza.

Capelli Style, il magazine online di riferimento su tagli di capelli, acconciature, mode e colori!