Vai al contenuto

Make Up

Il makeup di Bridgerton 2 trasuda bellezza e sforna il miglior fondotinta 2022

Pochi giorni fa sono usciti gli episodi nuovi di una delle serie tv più attese e che ci ha fatto battere i cuori: Bridgerton 2. E mentre il focus è tutto puntato sulle trame di corte, sui costumi e sul set, noi di Capellistyle ci siamo concentrati sul makeup Bridgerton 2, che è un vero e proprio capolavoro.

Dalle acconciature alle carnagioni super glowy, tutto ciò che riguarda la seconda stagione di Bridgerton trasuda bellezza. Rispetto alla prima stagione, il beauty look è notevolmente diverso. Questa volta, il makeup è visibilmente più portabile da tutti, anche nel 2022. La makeup artist della seconda stagione è la vincitrice del premio BAFTA, Erika Ökvist. La MUA Ökvist è rimasta entusiasta di aver lavorato esclusivamente con prodotti del brand Pat McGrath Labs.

Bridgerton 2 makeup tutto da copiare: brand e altre beauty curiosità

Nella seconda stagione di Brigerton abbiamo visto all’azione due geni, Shonda Rhimes e Pat McGrath, e il fatto che stiano lavorando insieme a un progetto così incredibile, ha lasciato tutti a bocca aperta. Naturalmente, suscitare tendenze di bellezza non era l’unica cosa che Ökvist sperava di ottenere con questa stagione e con l’invidiabile collaborazione. Voleva anche rimanere fedele alla trama, prendendo ispirazione dall’arco narrativo di ogni personaggio. Ogni look di bellezza a Bridgerton doveva adattarsi all’epoca, un periodo che storicamente possedeva molti meno prodotti per il trucco rispetto al 2022.

“Avevamo bisogno di un trucco senza trucco, ovviamente, perché è Regency”, ha spiegato la truccatrice Erika Ökvist. Per tutti i personaggi, la copertura totale e costruibile, grazie a Skin Fetish: Sublime Perfection Foundation ($ 68), ed è stata assolutamente la scelta giusta. “Puoi stenderlo in modo che risulti davvero super trasparente e poi aggiungerne sempre di più in modo da modularlo rispetto tutte le diverse luci durante le riprese”. Insomma un fondotinta eccezionale che potremmo provare in fretta anche noi.

Tornare velocemente al proprio colore naturale dopo anni di tinte selvagge