Vai al contenuto

Moda

Burberry veste le modelle curvy. Ecco le foto più belle

Saper leggere e interpretare lo spirito del tempo è la ragione di vita delle arti, quindi anche della moda in quanto espressione di se stessi nel vestirsi. Mancare questo punto cruciale, per una maison, potrebbe essere fatale. Christopher Bailey, il direttore creativo di Burberry, lo sa, e ha cercato di dare al marchio britannico un nuovo respiro, più ampio, che potesse abbracciare anche tipi di bellezza non convenzionali, come l’allure alieno dell’artista FKA Twigs, o le forme curvy della musicista Shygirl.

Leggi anche:Gucci lancia la linea di portafogli che richiamano i colori delle pietre preziose

Interpretare lo spirito del tempo

Qualcosa doveva cambiare. Bailey sceglie di rappresentare questo cambiamento ispirandosi a muse moderne che emanano la potenza magnetica delle dee dell’antica Grecia, tra ricche pieghe di abiti simili a pepli dei colori della terra, e celebrare l’energia femminile in ogni sua forma.

Christopher Bailey insieme alla sua stilista Gaelle Paul ha proposto già in passato ad Adele di essere la testimonial e la sua collaboratrice per le linee morbide della linea curvy. Da sempre appassionata di moda, Adele sa esattamente cosa si adatta meglio al suo corpo, che non ha mai nascosto, tanto che, replicando a Karl Lagerfeld che l’aveva definita grassa, ha dichiarato:

Io sono curvy, e adoro il mio corpo, non ho bisogno di dimagrire per stare bene con me stessa. Non ho mai voluto assomigliare a una di quelle modelle da copertina. Rappresento la maggior parte delle donne con le mie forme ne sono molto orgogliosa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Burberry (@burberry)