Caffè e aceto: 2 rimedi incredibili per i nostri capelli

I rimedi della nonna sono davvero i più efficaci; negli ultimi tempi spendiamo un sacco di soldi nella ricerca spasmodica del trattamento perfetto o del parrucchiere più bravo. Affidarsi ad un salone di professionisti è giustissimo e doveroso quando si tratta di avere la chioma sempre in ordine, ma se nel frattempo esistesse una soluzione per fare in modo di essere sempre al top anche quando non si ha la possibilità di recarsi del nostro hairstylist? Ecco una guida che vi farà scoprire effetti e benefici del caffè e dell’aceto sui capelli. 

Caffè e aceto sui capelli?

Sì, avete capito bene! Chi non ha dell’aceto o un po’ di caffè nella propria credenza? Beh, da oggi non vi serviranno solamente come accompagnamento delle vostre insalate o come infuso per le vostre colazioni. Il caffè ha dei grossi benefici sui capelli e soprattutto copre quelli bianchi in maniera eccezionale. Questo, infatti, è uno dei rimedi più semplici e immediati se si vogliono far scomparire i capelli bianchi dalla nostra ricrescita.

Come fare?

Ottenere ottimi risultati grazie al caffè è facilissimo: basta fare una macchinetta di caffè forte e poi lasciarlo raffreddare del tutto. Una volta freddo procedete versandolo sui capelli prima di lavarli con lo shampoo. Quando il caffè sarà sulla vostra cute, massaggiate delicatamente e attendete qualche minuto. Importante: usare sempre caffè naturale e non istantaneo, poiché quest’ultimo contiene additivi.

E cosa c’entra l’aceto?

L’aceto fa sì che il vostro colore duri più a lungo e si mantenga esattamente come appena fatto. Se l’idea vi stuzzica armatevi di aceto bianco, fatevi uno shampoo, applicate il balsamo e infine prendete un bicchiere con la stessa quantità di acqua e aceto e spargetelo sui vostri capelli, senza risciacquare. Dopodiché proseguite con l’asciugatura. Vi assicuriamo che la puzza di aceto non si sentirà.

Questa soluzione è ideale per chi ha una chioma scura e desidera donare nuova profondità al colore. La caffeina, invece,  oltre ad infondere sfaccettature di nuance gradevoli, infoltisce la chioma e contrasta la caduta dei capelli.

Caffè contro la caduta dei capelli

Come abbiamo appena detto, il caffè contrasta la caduta dei capelli. Questo avviene perché la caffeina stimola i bulbi piliferi e migliora la struttura del capello. Essendo una sostanza stimolante, la caffeina, incentiva la crescita e il rinforzo contemporaneamente. Grazie ad una miscela presente in ogni casa, quindi, avrete una chioma folta, forte e di un colore splendido. Inoltre il caffè è ottimo soprattutto per chi ha capelli radi, fini o piatti.

E chi ha invece i capelli chiari?

Se si hanno capelli di un castano chiaro il caffè fa comunque al caso vostro perché rende la chioma luminosa. Come fare dunque per ottenere una nuance più chiara grazie al caffè? Bisogna procedere esattamente come nel caso che vi abbiamo proposto poco sopra: una volta che avete applicato il caffè sulla cute, dopo aver massaggiato delicatamente, avvolgete i vostri capelli in una pellicola trasparente e attendete circa 30 minuti. Successivamente risciacquare e procedere con lo styling. In questo modo otterrete delle ciocche sfumate in modo naturale sui toni del castano chiaro. Questo effetto è visibile soprattutto per chi ha capelli che vanno dal biondo scuro al castano. 

Impacco di fondi

Con il caffè è possibile realizzare anche degli impacchi, principalmente con i suoi fondi. Basta prendere un po’ di caffè freddo e, dopo aver aggiunto un goccio di olio d’oliva, stendere il composto lungo tutti i capelli, partendo dalla radice e arrivando fino alle punte. L’ideale sarebbe anche coprire il capo con la carta stagnola, richiudendo le ciocche in essa. Se si desidera una colorazione simile al castano chiaro i tempi di posa arrivano a circa un’ora, mentre invece se si propende per un colore più intenso occorre prolungare i tempi arrivando a due ore. 

Caffè contro la forfora

I benefici del caffè sono davvero infiniti: la miscela è adatta anche a combattere la forfora. Se soffrite di quest’ultima basterà applicare il caffè sui capelli dopo lo shampoo, massaggiando bene dalle radici alle punte. Anche in questo caso avvolgerli in una pellicola trasparente e risciacquare dopo un quarto d’ora. Basteranno pochi trattamenti per vederne gli strabilianti risultati.

Leggi anche:

Aceto di mele per capelli: Funziona? Ecco come prepararlo!

Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze