Cancro al seno: tinte e trattamenti liscianti ne aumentano il rischio

Uno studio americano, effettuato negli Stati Uniti, ha riscontrato un grosso rischio per le donne che fanno uso regolare di tinte per capelli o sostanze liscianti permanenti. Stando a quanto riporta la ricerca, l’uso (e l’abuso) di questi prodotti aumenterebbe l’insorgenza del cancro al seno. Lo studio è stato promosso dal National Institute of Enveironmental Healt Sciences e ha riscontrato dei dati davvero inquietanti: scopriamoli insieme.

Lo studio

Secondo lo studio le donne che utilizzano colorazioni permanenti sulla propria chioma presentano un aumento del 9% di possibilità di sviluppare il cancro al seno. Per coloro che usano i prodotti liscianti i rischi il rischio sale al 18%. A peggiorare la situazione, inoltre, è la tempistica con la quale vengono effettuati i trattamenti: se questi vengono ripetuti ogni 5-8 settimane il rischio si aggira intorno al 31%.

Lo studio in Europa

I ricercatori, però, hanno specificato di non voler creare falsi allarmismi. Le conclusioni fino ad ora non sono definitive in quanto, per il momento, rimane confermata solo la correlazione. Insomma, non spaventiamoci troppo! Alexandra White, autrice dello studio, ha detto: “Sappiamo che ci sono molti i fattori che contribuiscono alla formazione dei tumori”.

La Food and Drug Administration sostiene che non vi siano prove affidabili e definitive. A riprova di questo, Cosmetica Italia interviene sullo studio statunitense e dice: “C’è assoluta sicurezza di tinture e stiranti per capelli presenti sul mercato dell’Unione Europea che, come tutti i cosmetici, sono regolamentati da una severa normativa che ne garantisce la massima sicurezza, priorità fondamentale per le aziende del settore assieme alla tutela della salute degli utilizzatori“.

Piccola postilla finale. La legislazione degli Stati Uniti è diversa da quella italiana in merito alla sicurezza sulle sostanze applicabili sui capelli.

Leggi anche:

Diamoci un taglio: oltre 70 metri di capelli donati per i malati oncologici

Classe 1984, laureata in comunicazione d'impresa, da sempre appassionata di capelli. Sempre al passo coi tempi, ama seguire le ultime tendenze in fatto di bellezza.