Vai al contenuto

Colori

Capelli fini, possono essere più voluminosi con la tinta: ecco come

Il sogno della vita di chi ha i capelli fini (statisticamente ben il 40% delle donne), vorrebbe di più. Più volume, più corposità. E se per chi possiede capelli spessi come fusti, la soluzione per domarli è quella di un taglio intelligente, per chi ha i capelli fini non c’è verso: si tratta di una condizione genetica.

Nessuna soluzione radicale dunque, piuttosto prodotti cosmetici che donano un effetto volumizzante, partendo proprio dalla base di shampoo e balsami, m anche sieri e spume densificanti. Anche il taglio può dare una grossa mano. Ma c’è un aspetto spesso non considerato: il giusto colore di capelli può dare un maggior volume all’intera capigliatura. Stiamo parlando a livello ottico, ma non solo. Se la tinta viene effettuata in modo strategico, può dare corpo e volume ai capelli, dando luce lì dove c’è bisogno di dare una mossa al piattume. 

Capelli fini più voluminosi con la tinta: ecco come

Basti pensare a una tinta permanente che schiarisce i capelli. In quel caso il colore gonfia meccanicamente il fusto del capello e ne apre le squame, dandogli spessore. Un po’ come accade con lo shampoo secco. Se prendiamo in esame i capelli radi, grazie alla schiaritura effettuata alla radice si ottiene una riduzione del contrasto con il cuoio capelluto, non facendolo dunque saltare all’occhio. Ma c’è un’altra “soluzione” che serve a creare l’effetto ottico di una criniera più corposa, ed è quella di schiarire leggermente i capelli alla radice e nella parte superiore, lasciandoli più scuri alla base, come se fossero stati sbiaditi naturalmente dal sole.  Quest’ultima è una tecnica ottima per i capelli di ogni nuance di castano, ma anche per quelli biondo medio e biondo scuro. Inoltre ha una resa super sia su chiome lisce che su quelle ondulate e ricce. È davvero per tutti.

Le 5 abitudini notturne che rovinano i capelli