Capelli fragili: come trattarli al meglio per evitare che si rovinino

I capelli fragili possono essere un grosso problema per le donne che amano tenerli lunghi e in salute; questa condizione della chioma è dovuta a diversi fattori: può essere una questione fisiologica o l’indebolimento può essere causato da trattamenti sbagliati o aggressivi. Ma qual è il metodo giusto per prendersi cura dei capelli fragili evitando che questi si rovinino ulteriormente?

Leggi anche:  Sicura di spazzolare bene i tuoi capelli? 5 errori da evitare

Capelli fragili: come trattarli

I capelli a volte appaiono fragili e sfibrati a causa di continui trattamenti sbagliati o aggressivi come ad esempio lavaggi frequenti, troppa esposizione al sole o l’accostamento della chioma con sostanze chimiche irritanti. Le cause possono essere tantissime, ma a prescindere da queste bisogna trovare il metodo giusto per trattare i nostri capelli in modo che non si rovinino ulteriormente. Di seguito i nostri consigli:

Dolcezza

È necessario trattare i capelli con dolcezza: questo significa che nel pettinarli dovremmo usare i prodotti giusti affinché il passaggio dei denti del pettine o della spazzola non spezzi definitivamente il capello. Fra gli attrezzi consigliati troviamo la spazzola Tangle Teezer (qui sotto un consiglio di acquisto).

tangle tazeer

>>>ACQUISTA QUI!<<<

In alternativa, un oggetto maneggevole e adatto può essere anche il pettine in legno con denti larghi.

pettine legno ricci

>>>ACQUISTA QUI!<<<

Dieta e attività fisica

I capelli – esattamente come il nostro organismo – si rigenerano facendo attività fisica e mantenendo un’alimentazione sana e coerente con il nostro stile di vita. Potrà sembrare assurdo, ma l’assunzione di determinati cibi aiuta la nostra chioma a restare sana, lucida e forte. Provare per credere!

Segui già Capellistyle.it su Instagram? Clicca QUI per rimediare!