capelli mossi

Foto: alfemminile.com [PIN]

Capelli mossi con la carta igienica? Semplice e veloce! TUTORIAL

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I capelli mossi sono una tendenza evergreen e per questo motivo esistono tantissimi modi per rendere la nostra chioma ondulata. Chiaramente possiamo ricorrere all’uso di piastre o ferri professionali, ma per fortuna esistono anche tanti “rimedi della nonna” pronti a venirci in soccorso. Oggi vi spieghiamo come ottenere delle bellissime onde usando uno strumento che tutte abbiamo dentro casa: i rotoli della carta igienica!

Leggi anche: Onde perfette grazie alla cintura dell’accappatoio – VIDEO

Come ottenere onde con i rotoli della carta igienica

A volte non si ha tempo o possibilità di andare dal parrucchiere, ma questo non significa che bisogna rinunciare alla nostra voglia di cambiamento. L’idea arriva da Ozzie Rizzo, un parrucchiere di Londra che usa questo metodo anche nel suo salone: tramite i rotoli della carta igienica e la carta igienica stessa si possono ottenere fantastici capelli ondulati. Ora vi spieghiamo il procedimento:

Come fare i boccoli con i rotoli di carta igienica

Munitevi intanto di una decina di rotoli di carta igienica e alcuni fermagli o forcine. Dopo aver fatto lo shampoo, aver pettinato e asciugato i capelli, mettete qualche goccia di olio sulle lunghezze per togliere l’effetto crespo ed elettrico del capello appena asciutto. A questo punto avvolgete le ciocche dei capelli sui rotoli e fermateli poi con i fermagli.

L’unica regola da seguire è questa: assicuratevi che il boccolo sia sempre avvolto all’indietro rispetto al vostro viso. Per concludere, poi, usate un po’ di lacca che sigilli il risultato e dopo aver aspettato dieci secondi passate il phon su tutta la chioma. A questo punto, sciogliete i vostri boccoli e ammirate il risultato!

Tutorial

Ecco un video tutorial che vi spiegherà il procedimento passo dopo passo:

Come fare i boccoli con la carta igienica

Il procedimento è simile a quello dei rotoli. Bisogna lavare i capelli e lasciarli umidi e utilizzare un prodotto che levi il crespo. Ora si è pronti per passare all’azione.

Bisogna piegare più volte su stesso uno strappo alla volta di carta igienica e metterli nei capelli. Più piccoli saranno le ciocche, più stretto sarà il riccio. Una volta completata l’opera si dovrà utilizzare il diffusore e asciugare così i capelli.

Tutorial

Ecco il video tutorial che vi spiegherà tutto passo dopo passo:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1984, laureata in comunicazione d'impresa, da sempre appassionata di capelli. Sempre al passo coi tempi, ama seguire le ultime tendenze in fatto di bellezza.