Questo sito contribuisce alla audience di
Vai al contenuto

Guide

Capelli mosci e spenti, olio di cumino: preparalo così

Conosciuto anche come cumino nero o nigella sativa, si pensa che l’olio di semi neri ripristini naturalmente la crescita dei capelli nelle zone diradate grazie alla sua alta concentrazione di timochinone, un potente antistaminico. Sì, gli antistaminici vengono spesso prescritti ai pazienti con alopecia per aiutare a far ricrescere i capelli, e ottenere questo, in realtà è un olio essenziale.

Ciò significa che non è denso come l’olio di oliva o di cocco e ha aggiunto benefici terapeutici. Significa anche che l’olio di semi neri puro al 100%, non raffinato e spremuto a freddo deve essere diluito in un altro olio vettore (come cocco o oliva), perché è troppo potente da solo. E se diluito, può essere utilizzato direttamente sul cuoio capelluto per ridurre l’infiammazione, stimolare la crescita dei capelli e ridurre desquamazione e sensibilità. Tuttavia, anche se non hai problemi al cuoio capelluto, aiuta a rendere i capelli sani, morbidi, idratati e lucenti con un uso costante.

Come si usa l’olio di cumino?

Esistono due tipi di intrugli fai-da-te che possono essere facilmente realizzati a casa. Prendi la strada facile con questo:
Ingredienti
1 cucchiaio di olio di semi neri
1 cucchiaio di olio di cocco
Ricetta
Mescola parti uguali di olio di semi neri e olio di cocco in una ciotola (puoi aggiungere olio d’oliva se lo desideri). Prima di fare la doccia, applica l’olio sul cuoio capelluto con movimenti circolari, concentrandoti sulle zone diradate. Lascia agire per 30 minuti e poi lavati i capelli come faresti normalmente. Le tue ciocche saranno più morbide, lucenti e idratate all’istante.

Se vuoi creare l’intera soluzione da zero, segui invece questa ricetta

Ingredienti
2 manciate di semi di cumino nero
5 tazze d’acqua
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Istruzioni
Riempi una pentola con cinque tazze d’acqua e aggiungi due manciate di semi di cumino nero. Portare il composto a ebollizione per dieci minuti, quindi togliere dal fuoco e lasciare raffreddare per cinque minuti. Filtrare i semi dalla miscela e versare una tazza di acqua infusa in un barattolo (il resto può essere conservato in frigorifero per un massimo di due settimane). Aggiungere un cucchiaio di olio extravergine di oliva e mescolare. Quindi versalo sul cuoio capelluto, massaggiandolo per stimolare il flusso sanguigno. Una volta lavorato, lascialo riposare per 30 minuti a un’ora prima di lavare i capelli. Ripetere due volte a settimana per risultati ottimali. Non vuoi seguire il percorso fai-da-te? Ecco cinque prodotti che utilizzano olio di semi neri per la crescita dei capelli e la salute generale.

Capelli idratati e in salute: serve un olio (anche evo), un calzino e tanto sonno

Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure