capelli nella stagnola

@ Elnur / Shutterstock

Capelli stressati? Usate la carta stagnola…il risultato sarà incredibile!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questo trucco è adatto a tutte le donne e a tutti i capelli: non importa il colore o la lunghezza, la chioma avvolta nella stagnola è un rimedio semplice, economico e strabiliante per ridare nuova vita ai vostri capelli. Curiose? Continuate a leggere!

Leggi anche: Capelli secchi: consigli, rimedi naturali e prodotti da usare

Perché avvolgere i capelli nella stagnola?

Se avete i capelli rovinati o stressati da tinte, piastre e decolorazioni, il rimedio che stiamo per proporvi è davvero il top! Si tratta di un impacco per dare nuova vita alla chioma e renderla finalmente sana, lucente e forte. Ma come si fa?

L’impacco

L’impacco che stiamo per illustrarvi è ottimo per la nostra chioma sfibrata e stressata da tinte, caldo, sole, cloro e chi più ne ha, più ne metta. Gli ingredienti che vi occorreranno per creare l’impacco perfetto sono facilmente reperibili e in breve ritroverete vigore, volume, forza e lucentezza!

Ingredienti

  • latte (due tazze)
  • una banana
  • a scelta un frutto tra arancia, pompelmo o limone.

Procedimento

  • Spremete il succo dell’agrume che preferite e inseritelo in un mixer.
  • Aggiungete poi la banana e il latte
  • frullate fino a creare un composto omogeneo e corposo.

Applicatelo quindi sui capelli umidi e massaggiate per 5 minuti. Dopodiché coprite la vostra testa interamente con la carta stagnola e lasciate in posa per mezz’ora.

Così facendo il calore sviluppato grazie alla stagnola non di disperderà nell’aria e aprirà i pori della cute permettendo ai bulbi di assorbire i micronutrienti naturali presenti nella maschera da voi creata. Procedete poi con il normale shampoo e la messa in piega. I risultati saranno visibili dalla prima applicazione.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. È laureato in Dams e, nonostante la sua prorompente calvizie, è da sempre appassionato di capelli, tagli e colori.