Pixie Cut, il taglio da osare anche dopo i 50 anni. Per risplendere

Una chioma lunga dai capelli chilometrici e brillanti, proprio come le principesse Disney, è il sogno di ogni bambina. Ma cosa succede quando con l’età, inevitabilmente, il capello si indebolisce e l’incarnato del viso tende a spegnersi? È ancora un buon sogno da inseguire quello di un acconciatura dai capelli lunghi e sciolti, o è meglio dare una svolta al proprio look? Il Pixie cut può essere la soluzione.

Non c’è peggior nemico, per una donna, di un taglio di capelli che non la valorizzi e se un look sbagliato può far danni su un viso ancora giovane, ben più grosso sarà il problema se su un volto più maturo che ha bisogno di riprendere vita. È bene quindi scegliere con cura, senza però mai abbandonare la propria personalità, lo stile di capelli più adatto a noi, ascoltando oltre ai nostri gusti anche le esigenze del momento.

capelli taglio pixie cut over 50


Il taglio che ti ringiovanisce, il Pixie cut

Ebbene, se una ragazzina può osare, per una donna più matura ci sono errori da non commettere e tagli da cui stare alla larga. Lo scopo di un taglio che ringiovanisce è cercare di non far cadere l’occhio sui difetti della pelle e donare una nuova giovinezza ad un viso non più adolescenziale. Mascherare le imperfezioni, si, ma senza dare un senso di pesantezza.

Il Pixie cut fa esattamente questo. Un taglio corto, moderno e pratico che vede le zone laterali della testa e della nuca al limite della rasatura per poi sbizzarrirsi sulla parte superiori con lunghezze variabili, a seconda dei gusti e delle esigenze. Realizzabile su qualsiasi tipo di chioma, è un taglio versatile e alla portata di tutte, proprio perché non neccessità di un capello particolare per avere la sua massima riuscita.

capelli taglio pixie cut over 50

La particolarità del Pixie cut sta nel dare freschezza e leggerezza ad un volto che potrebbe ormai portare orme di stanchezza e, grazie alla possibilità di modulare una frangia più, o meno corta, cercare di rendere meno visibili rughe e segni del tempo. Che siano capelli lisci, ondulati o ricci questo taglio non può non dare vitalità ed energia.

Abituati a vederlo ormai su donne di tutte le età, lo ricordiamo infatti sfoggiato in passato da giovanissime pop star come Miley Cyrus e Katy Perry, questo taglio è entrato ufficialmente tra i preferiti delle over 60. Tanti i motivi, come abbiamo sopra elencato; praticità, modernità e versatilità. Insomma, se non vuoi spegnerti e non vuoi far vincere il peso dell’età sul tuo viso, dimentica capigliature troppo impegnative e pesanti e scegli tra le tanti varianti che un Pixie Cut ti può donare.

La ‘rivincita’ dei capelli neri: i tagli must dell’inverno 2021